Un abito nero Armani Privé, una scollatura vertiginosa per mettere in evidenza il perfetto décolleté. Michelle Hunziker ha fatto il suo ingresso sul palco dell'Ariston in un total black super sexy, raggiungendo Baglioni e Favino, entrambi in smoking: "Chi l'avrebbe detto che un giorno sarei salito su questo palco presentato da Claudio Baglioni" ha ironizzato Favino, "un palco dove cantano tutti tranne me".

Il saluto sul palco di Michelle Hunziker è stato ricco di emozioni. Presa la parola e rimasta sola sul palco, con gli occhi luccicanti e un po' tesi, come ad una prima teatrale, ha sfoggiato il suo sorriso migliore, quello con il quale tiene compagnia a milioni di italiani nella fascia pre-serale di Striscia La Notizia, e ha dichiarato: "Amore ti amo, sei cosi' bello che ti risposerei", suscitando un sorriso ben più ampio nell'affascinante consorte.

E sembra proprio non le sia bastato. Scesa in platea, ha aggiunto: "Prima di ritornare sul palco voglio dare un bacio a mio marito…". Detto, fatto: Michelle Hunziker si è allora avvicinata al marito Tomaso Trussardi e l'ha baciato sulle labbra. Marito che quando ha visto la consorte avvicinarsi ha allargato le braccia e avuto un'espressione sul viso piuttosto sarcastica, quasi confinante a un leggero imbarazzo. E se n'è accorto anche lo stesso Favino, che ha ironizzato per sdrammatizzare un po' il momento: "Capisco che non vi vedete da due settimane, ma…".

Non è la prima volta che, negli ultimi anni, Sanremo si alimenta dell'amore delle coppie che lo vivono. Memorabili, ad esempio, sono state le dichiarazioni d'amore di due celebri cantanti in gara, che hanno generato non pochi commenti dopo la loro esibizione. La prima fu Anna Tatangelo, che lanciò un bel Ti amo al suo Gigi D'Alessio, beccandosi non poche polemiche per il modo costruito con cui aveva usato un momento dedicato alla musica per condividere i suoi sentimenti con il compagno; l'altra, invece, è stata Bianca Atzei, che al suo Max Biaggi aveva dedicato addirittura il brano in gara, "Ora esisti solo tu", prima di fissarlo con gli occhi lucidi e inviargli uno splendido bacio dal palco.