36 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Tina Cipollari: “Gemma era bruttarella e sciatta. Oggi è una donna finta che elemosina amore”

È un giudizio impietoso quello che Tina Cipollari dà di Gemma Galgani, sua antagonista storica a Uomini e Donne. “Era bruttarella e insignificante” dichiara lapidaria l’opinionista ricordando gli esordi di Gemma in trasmissione. Parole pesante che gli anni passati insieme in tv non hanno mitigato: “Resta una donna falsa che elemosina amore”.
A cura di Stefania Rocco
36 CONDIVISIONI
Immagine

È impietoso il ritratto che Tina Cipollari fa di Gemma Galgani, sua storia antagonista a Uomini e Donne. Sulle pagine di Uomini e Donne Magazine, l’opinionista stronca il volto più rappresentativo del trono over del dating show condotto da Maria De Filippi. “Quando arrivò era una delle tante” dice Tina “Un’anonima signora di un’età già avanzata, molto modesta, bruttarella, insignificante, quelle ballerine. Una donna sciatta in cerca dell’anima gemella. Provai un senso di pena nei suoi confronti. Pensai ‘povera donna, così malandata…chissà se riuscirà a trovare l’uomo dei suoi sogni’”.

L’antipatia nata durante la relazione con Giorgio Manetti

Tina è riuscita a determinare il momento esatto in cui è nata l’antipatia nei confronti della dama torinese. Aveva incontrato da circa un anno Giorgio Manetti quando Gemma decise di lasciarlo. Secondo Tina, quella fatta all’epoca sarebbe stata una scelta calcolata: “L’antipatia nei suoi confronti scattò quando lei cominciò a frequentare Giorgio Manetti. Per diversi mesi fece sognare tutta l’Italia, compresa me, per questa storia d’amore bella tra una donna più grande e un uomo più giovane, d’altri tempi, un principe. Poi però il famoso 4 settembre, senza dire niente a lui, cominciò a parlarne male pubblicamente, infangandolo. Da lì sono iniziati i nostri primi litigi”.

Confronto perpetuo, Tina non è disposta a fare marcia indietro

Tina dichiara di non essere disposta a tornare sui suoi passi a proposito dell’antipatia che nutre nei confronti di Gemma Galgani. “Ci conosciamo abbastanza bene e non potremmo mai andare d’accordo. Io sono sincera e lei non ha una sua personalità. È una che mente a tutti i costi, che fa prevalere la sua ragione e racconta un sacco di bugie”. Tra le colpe di Gemma, secondo la Cipollari, ci sarebbe il modo in cui cerca l’amore. “Lo sbaglio più grande di Gemma è stato elemosinare amore e mercificare i sentimenti. L’amore non si compra e non si vende, non è quello che descrive Gemma”. Con le liti tra le due continuano a essere all’ordine del giorno, un punto d’incontro si fa sempre più difficile da trovare.

36 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views