Tra pianti disperati, lacrime e l'ennesimo addio, la puntata del trono over di Uomini e Donne andata in onda Lunedì 11 marzo ha segnato la rottura definitiva tra Gemma Galgani e Rocco Fredella, la coppia che dopo mesi di appuntamenti ed esterne è arrivata al capolinea a causa di una frequentazione "in bianco".

Il rifiuto di Gemma Galgani

Location da sogno, abito da principessa e fiori. L'atmosfera magica di un castello non è bastata a Gemma Galgani che, in preda ad una crisi, ha rifiutato di trascorrere una appassionata notte d'amore con il suo ormai ex compagno Rocco Fredella. "O trascorriamo la notte insieme nella suite o ti assumi le responsabilità delle tue scelte", è con questo ultimatum che il cavaliere, nel tentativo di smuovere le acque, ha per sempre perduto la sua Gemma. La 69enne non ha infatti ceduto al "ricatto" di Rocco ed ha preferito dirgli per sempre addio: "Finire insieme la serata non è un esercizio ginnico, è una cosa seria, ci deve essere amore", ha tuonato la romantica dama del trono over.

Lo scontro con Tina Cipollari e Rocco Fredella

Intanto, nello studio di Uomini e Donne, Gemma Galgani è sempre più sola e contro tutti. Il comportamento della dama è oggetto di forti critiche. Particolarmente dure sono quelle della sua acerrima nemica televisiva Tina Cipollari, che le rimprovera un improvviso eccesso di pudore: "Sei stata con tanti uomini, ora perchè rifiuti Rocco, chi ti crede?". La situazione degenera ulteriormente quando all'interno dello scontro entra a gamba tesa Rocco Fredella. I due ex partner battibeccano ferocemente, decidendo di chiudere per sempre la loro relazione, tant'è che il cavaliere sceglie, successivamente, di voltare definitivamente pagina, intraprendendo una nuova conoscenza con le due dame Rosa e Simona, con quest'ultima è scottato anche un bacio.

L'intervento del medico

Le cose in studio precipitano vorticosamente e Gemma Galgani appare sempre più esagitata tanto da spingere la storica opinionista Tina Cipollari a richiedere l'intervento di un medico per controllare i parametri della pressione arteriosa della dama. Per fortuna nulla di grave per la dama torinese, solo un pizzico di preoccupazione dopo la crisi di panico di cui è stata vittima qualche mese fa.