Continua la relazione tra Sara Shaimi e Sonny Di Meo a qualche mese dalla loro uscita da Uomini e Donne, ma non come vorrebbe la ex tronista. Lui ha infatti rifiutato pubblicamente la sua proposta di andare a convivere. Il tutto si è consumato sulle pagine del settimanale Di Più, con un botta e risposta tra i due.

La proposta di Sara Shaimi

Era stato infatti proprio il magazine a ospitare una lettera aperta della Shaimi, che chiedeva un cambiamento nel loro rapporto. Sonny Di Meo vive a Milano mentre lei risiede a Roma, per cui i due sono costretti a mantenere una relazione a distanza e a vedersi solo nei ritagli di tempo. "Abbiamo tutti e due quasi trent’anni e non è più tempo per fare i fidanzatini che si vedono nei fine settimana", chiedeva Sara, scegliendo di condividere questo appello in modo pubblico. Poco dopo la scelta, Sonny si era detto in effetti disposto a trasferirsi nella Capitale, ma ora pare che abbia cambiato idea.

La replica di Sonny Di Meo

Salvatore Di Meo (questo il suo vero nome) non sarebbe più intenzionato a lasciare Milano, dal momento che sogna di aprire un locale. Diversa la situazione di Sara, che al momento sarebbe costretta a restare a Roma, a meno che la compagna di volo per cui lavora non apra una sede a Milano. Altro dettaglio non trascurabile, la loro frequentazione è appena agli inizi e sarebbe ancora presto per il "grande passo". Al momento, dunque, la giovane deve incassare un "no" dal fidanzato, che ha fatto sapere:

Ci stiamo ancora conoscendo, abbiamo appena cominciato a viverci e a differenza di te che fai l’assistente di volo e hai un lavoro stabile io ancora mi devo realizzare a livello professionale. Non è che non voglia vivere con te ma al momento devo capire quale strada prendere nella mia vita e voglio concentrare le mie energie per realizzare un grande sogno: aprire un bar o un punto di ritrovo tutto mio. Sai benissimo quanto io sia determinato, è solo questione di tempo e staremo sempre insieme. Intanto, però, godiamoci questi primi mesi da fidanzatini, mesi davvero speciali.