13 Dicembre 2021
11:06

Vacchi assolto dall’accusa di bancarotta fraudolenta: “Esperienza dolorosa, Instagram mi ha salvato”

L’imprenditore Gianluca Vacchi era stato accusato di bancarotta fraudolenta patrimoniale per distrazione nel processo Parmatour. È stato sotto processo per 18 anni.
A cura di Daniela Seclì

Gianluca Vacchi è stato assolto dall'accusa di bancarotta fraudolenta patrimoniale. Si è conclusa così, una battaglia legale iniziata tra il 2001 e il 2002 e durata oltre 18 anni. L'imprenditore aveva ceduto, per una cifra pari a 29 milioni di euro, la Last Minute Tour alla Hit di Calisto Tanzi. Venne accusato, appunto, di bancarotta fraudolenta patrimoniale per distrazione nel processo Parmatour, filone del crac Parmalat: "Quando stai sotto processo per 18 anni e poi vieni assolto perché il fatto non sussiste, due cose da dire uno ce l’ha, perché la gioia è grande, ma 18 anni sono lunghi, eterni", ha commentato Vacchi sul Corriere della Sera. E ha aggiunto:

"La prima è ringraziare i giudici del Tribunale di Parma che hanno preso in mano questo dossier penale con serietà e lo hanno valutato in tutta la sua inconsistenza arrivando a un’assoluzione totale. La seconda è che vivere 18 anni sapendo che il fatto non è mai sussistito è un’esperienza abbastanza forte e molto dolorosa".

Gianluca Vacchi, come è cambiata la sua vita in questi 18 anni

Negli anni del processo, Gianluca Vacchi si è visto costretto a reinventarsi. Così, ha deciso di iniziare la sua avventura su Instagram. Il suo profilo oggi conta oltre 21 milioni di follower e i suoi balletti sono cliccatissimi:

"A lungo, non ho più potuto fare l’imprenditore, l’accesso al credito era chiuso. Mi era rimasta solo la partecipazione nell’Ima di famiglia. Mi sono inventato una vita su Instagram, ho creato l’azienda di me stesso, perché la vita reale era talmente opprimente che me ne sono inventato una virtuale. Instagram è nato come distrazione, nel 2013, nel momento più cruento dell’iter processuale. Però alla fine, se sono l’uomo che sono, è anche perché ho passato questo grande dolore e l’ho sconfitto prima dentro me stesso e poi in tribunale. Ho avuto la forza di reinventarmi, lavoro con grandi marchi globali, faccio il deejay a livello internazionale, ed è stato solo per mia forza, la mia tenacia".

La futura moglie Sharon Fonseca e la figlia Blu Jerusalema

Intanto, importanti sviluppi sembrano essere alle porte nella sua vita sentimentale. Gianluca Vacchi, infatti, si è rivolto alla compagna Sharon Fonseca, definendola come la sua "futura moglie". Il cinquantaquattrenne non ha nascosto che il matrimonio è nei suoi piani: "A Sharon non l’ho ancora chiesto. Voglio che sia una sorpresa, ma ho nelle tradizioni un’ancora molto forte, per cui non lascerò crescere mia figlia in una famiglia non tradizionale". Infine è tornato con la mente a quando la piccola Blu Jerusalema ha dovuto subire un'operazione perché aveva la palatoschisi, una malformazione congenita del palato:

"Fa male vedere tua figlia uscire dalla sala operatoria con 25 punti in bocca, le mani fasciate per evitare che si tocchi. Grazie alla forza che mi dà, sto vivendo una seconda giovinezza anche di energia imprenditoriale".

Simona Ventura assolta dall'accusa di evasione fiscale: "È finito un incubo"
Simona Ventura assolta dall'accusa di evasione fiscale: "È finito un incubo"
Fabrizio Corona assolto dalle accuse di calunnia e diffamazione contro Selvaggia Lucarelli
Fabrizio Corona assolto dalle accuse di calunnia e diffamazione contro Selvaggia Lucarelli
Delia Duran assolta dall'accusa di riciclaggio, condannato l'ex marito Marco Nerozzi
Delia Duran assolta dall'accusa di riciclaggio, condannato l'ex marito Marco Nerozzi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni