Guerra a distanza tra due volti lanciati da Uomini e Donne. Si tratta di Valentina Dallari e Giulia De Lellis, entrambe lanciate dal programma di Maria De Filippi eppure diversissime. Se la De Lellis è una delle più note fashion influencer italiane, popolarissima come testimonial di brand di abbigliamento e make up, Valentina di professione fa la deejay e, con il suo look punk e l'atteggiamento ribelle e trasgressivo, appare lontana anni luce dagli stereotipi della tronista. Curiosamente, entrambe hanno pubblicato un libro uscito nello stesso periodo. Giulia il vendutissimo "Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!" sulla sua vita sentimentale, la Dallari il ben diverso "Non mi sono mai piaciuta", dedicato alla lotta all'anoressia.

La dieta di Giulia De Lellis

Ed è proprio per via della sua battaglia passata contro i disturbi alimentari che Valentina è intervenuta su Instagram Stories contro Giulia De Lellis, che ha condiviso alcuni video in cui ha parlato di una dieta cui si sta sottoponendo dopo la quarantena. Da poco tornata a Milano per questioni lavorative e per stare vicino al compagno Andrea Damante, Giulia ha annunciato di aver intrapreso un nuovo regime alimentare e, anche se per il momento ha consigliato ai fan solo alcune acque depuranti, l'uscita non è piaciuta alla Dallari:

La dieta invece per far crescere qualche neurone? Quella esiste? Perché non la posti? Magari fai andare di moda cose utili ogni tanto. Non condividere la tua dieta… la solita superficiale… Dai su raghy perché diamo spazio a sta gente?

Il video contro Giulia De Lellis

In un video, poi, Valentina ha spiegato meglio per quale motivo non sopporta la De Lellis: "Questo personaggio mi sta antipaticissimo. È un personaggio ipernegativo. Non mi importa se i suoi fan mi scrivono. Per favore, apriamo gli occhi. Questa quarantena sarà servita per aprire gli occhi e non dare credito a ‘sta gente senza né arte né parte che non trasmette niente se non ca**ate". La Dallari è durissima anche coloro che incentivano la popolarità della rivale: "La cosa più preoccupante è che c'è gente che le dà lavoro. Neanche mi esprimo. Quelli aiutano il danno a diventare un megadanno. Svegliamoci".