Sembra essere la settimana delle liti tra ristoranti e influencer. Non  bastasse il recente caso di Sabrina Ghio, anche un'altra webstar proveniente dal mondo di Uomini e Donne ha avuto dei problemi con un prestigioso locale. Lei è Valentina Pivati, ex corteggiatrice nota per essere stata la scelta di Mariano Catanzaro. Dopo che la storia con quest'ultimo si è conclusa, si è legata ad Andrea Concato ed è proprio con lui che Valentina avrebbe voluto cenare in un ristorante a Mazara del Vallo (Trapani), il Principe Granatelli. La Pivati ha inoltrato una proposta di collaborazione alla location: una cena per due gratis in cambio di pubblicità, secondo un tendenza ormai comunissima presso i personaggi noti sul social. Per tutta risposta, il locale ha condiviso pubblicamente il messaggio privato ricevuto da Valentina, bollandolo come "Il nuovo modo di farsi le vacanze a sbafu".

Buonasera, mi chiamo Valentina Pivati e grazie ad un programma televisivo sono cresciuta sulla piattaforma social, in particolare su Instagram, iniziando così un lavoro di influencer. Ad agosto sarò in Sicilia e mi chiedevo se vi interesserebbe, in cambio di pubblicità, ospitare me ed il mio compagno per una cena. In attesa di una vostra risposta porgo cordiali saluti. Valentina

Il ristorante cancella il post e rettifica

Il post del ristorante è diventato immediatamente virale e ha scatenato reazioni contrastanti. C'è chi ha ironizzato sulla tendenza di influencer o presunti tali a ottenere servi gratuiti da band vari in base alla loro popolarità (la Pivati, per la cronaca, non è tra i volti di UeD più noti e conta "solo" 176mila follower) e chi ha accusato il Principe Granatelli di arroganza. La pagina Facebook del locale ha successivamente cancellato il post e ha pubblicato un messaggio in cui ha smorzato i toni e placato le polemiche:

Sul precedente post la situazione è un po' sfuggita di mano e ci teniamo a fare le dovute precisazioni. Abbiamo cancellato volutamente un post da 10000 visualizzazioni in poco meno di 10 ore. Un post diventato subito virale in un contesto in cui tutto può fare audience, tutto può entrare nella gogna mediatica e tutto fa business, nel bene o nel male. Ci teniamo a precisare che siamo sempre alla ricerca di persone con cui collaborare, con modalità che possano apportare un valore aggiunto a tutte le persone coinvolte. Ciò significa che non basta essere un "influencer" ed avere 100,000 followers su Instagram ma è più importante decidere assieme come poter collaborare in maniera virtuosa. Ci teniamo a rispettare l'etica del nostro lavoro e di quello altrui. Ci scusiamo se in qualche modo abbiamo urtato la sensibilità di qualcuno e non escludiamo in futuro di lavorare con blogger ed influencer che condividono i nostri stessi principi morali.
Con affetto, il team di Principe Granatelli

La reazione di Valentina Pivati

In tutto ciò, la Pivati l'ha presa con filosofia. L'episodio è molto diverso dal caso di Sabrina Ghio, che sostiene di essere stata rifiutata da un ristorante sardo che non accetterebbe bambini. Il Tanit di Poltu Quatu ha smentito a Fanpage.it parlando di semplice malinteso, ma la Ghio non ha accettato la spiegazione. Ben più diplomatica e autoironica Valentina, che si è fatta una risata e ha pubblicato una foto di lei e Andrea Concato mentre mangiano al fast food: "Eh niente, possiamo permetterci solo il MacDonald’s". Chapeau per la simpatia.