Valeria Favorito si è sposata. Ieri, 1 settembre 2018, si è unita in matrimonio con il suo amato Federico Piazza, un volontario del pronto soccorso e della pubblica assistenza, appassionato di montagna e di buona cucina. Un giorno speciale, nel quale, come lei stessa ha dichiarato, avrebbe voluto una persona altrettanto speciale come testimone di nozze. ‘Un fratellone', che avrebbe benedetto questa unione con tutto il suo cuore.

Lo chiese, pochi mesi prima la sua morte, a Fabrizio Frizzi, che 18 anni fa le donò il midollo osseo e le salvò la vita, sottraendola alle sofferenze che la leucemia le stava infliggendo. Da allora i due avevano mantenuto un rapporto stretto, si sentivano e in qualche occasione pubblica, anche televisiva, erano apparsi mano nella mano. "Fabrizio oggi non c’è perché domenica scorsa ha fatto una cosa molto bella, una cosa importante per qualcuno" disse al tempo Romina Power nel programma Per tutta la vita, per giustificare l'assenza di Frizzi al loro pubblico.

Oggi Valeria Favorito è una donna forte, autonoma e indipendente, e questo matrimonio arriva senza dubbio in un momento felice della sua vita. Un momento in cui le ombre del passato hanno ormai lasciato spazio al sole del presente. Al suo fianco un uomo che da anni le dona grandi sorrisi in foto e con il quale sembra aver consolidato ciò che a tutti gli effetti sembra essere un amore vero.

Quando Fabrizio Frizzi è morto, Valeria Favorito ha presenziato ai funerali come una di famiglia e ha più volte dichiarato di sentirlo come un fratellone, qualcuno che improvvisamente le ha cinto le spalle e l'ha accompagnata verso una luce inaspettata. La salvezza dopo il pericolo imminente, il respiro dopo un forte spavento, il sollievo dopo mesi di forti preoccupazioni. Questo, in passato, è stato Frizzi per lei e sicuramente, in fondo, lo sarà per sempre.