Non voglio entrare nella sua privacy ma so che Walter Nudo sapeva già da tempo di soffrire di una patologia cardiaca che andava affrontata. Le due ischemie sono state causate proprio da quel problema”: queste le parole che Valerio Merola, collega e amico di Walter, ha affidato alle telecamere di Mattino5. Il conduttore ha incontrato Walter poche settimane fa. Insieme era stati ospiti della Casa del Grande Fratello Vip 2018. Oggi che Nudo ha bisogno di tutto il sostegno possibile, Merola si è detto più che mai disposto a stargli vicino.

Il viaggio da Los Angeles a Milano

Nello studio della trasmissione di Federica Panicucci, ci si è chiesti il motivo per il quale Nudo, dopo il malore, abbia preso la decisione rischiosa di sostenere un viaggio in aereo tanto lungo per poter essere operato in Italia. La conduttrice ne ha chiesto conto proprio a Merola: “È strano che abbia deciso di spostarsi in aereo e non di operarsi sul posto. Le tante ore di aereo non gli fanno bene. Bisognerebbe capire perché lo ha fatto”. Valerio si è detto d’accordo ma ha ricordato che già in passato Nudo avrebbe avuto un’esperienza non troppo piacevole con il sistema sanitario americano: “Mi raccontò che, in seguito a un incidente in moto, ebbe un problema a una gamba che durò mesi. Forse aveva perso fiducia nel sistema sanitario americano”.

Walter Nudo ha avuto due ischemie al cervello

Nudo ha avuto due leggere ischemie al cervello provocate da una patologia cardiaca. È rientrato a Milano proprio nelle ultime ore per avere la possibilità di operarsi in Italia. È probabile che sarà sottoposto a un intervento all’interno dell’ospedale Monzino di Milano, un centro di eccellenza nella cura delle patologie cardiache. Si trovava a Los Angeles quando è stato colpito dal malore che ha reso necessario il suo ricovero a Beverly Hills. Il suo entourage racconta adesso che le sue condizioni sarebbero nel complesso stabili.