Ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane, Viola Valentino commenta il presunto tradimento di Karin Trentini ai danni di Riccardo Fogli, suo ex marito. La cantante rivela di essere stata tradita tante volte all’epoca della loro storia d’amore. A quei tempi, sebbene distrutta, avrebbe cercato di far fronte a ogni mancanza di rispetto con fredda dignità. Si chiede se oggi, qualora certe accuse fossero confermate, Riccardo sarà pronto a fare lo stesso.

Le accuse dell’ex moglie di Fogli

Viola Valentino commenta la vicenda manifestando una certa durezza: “La calunnia è un venticello. Se questo venticello si trasformerà in tempesta, capirà che cosa significa aver fatto del male a delle persone […] Io non sono stata tradita una volta sola, sono stata tradita mille volte, diecimila, non lo so quante. Ripagato con la stessa moneta adesso voglio vedere, se fosse vera questa cosa, se l’accetterà con grandissima dignità come ho fatto io”. Quando in studio commentano che Karin Trentini ha smentito ogni accusa, la Valentino aggiunge: “Lei può negare quello che gli pare! Ci sono delle prove […] O la mettono a tacere dimostrando che la cosa non è vera oppure va avanti e vedremo come andrà”.

La Valentino commenta il video di Corona

Via Instagram, però, la Valentino manifesta vicinanza a Fogli dopo la vicenda che l’ha visto contrapposto a Fabrizio Corona. Quel filmato, che ha già incassato il biasimo di numerosi volti noti, non è piaciuto nemmeno all’ex moglie di Riccardo: “Un pensiero prima di andare a nanna, anime belle. Trovo che il comportamento di Corona nei confronti di Riccardo sia veramente sleale! Ha tirato un sasso grande come una casa e poi ha nascosto la mano!!! Io credo che mostrare un pc chiuso e dire che lì ci sono le prove sia da vigliacchi. E non credo ad una parola di quello che dice. Dovrebbe chiudere la bocca e evitare inutili attacchi ad una persona più grande di lui che si sta mettendo in gioco. L’Isola è un’esperienza dura fisicamente e psicologicamente. I partecipanti diventano persone più vulnerabili!! Quindi io non condivido la prepotenza del signor Fabrizio Corona”.