La bufera intorno a Claudio Sona non sembra placarsi. Il primo tronista gay di Uomini e Donne è stato pesantemente attaccato dall'ex Juan Fran Sierra, che sostiene da giorni, in diversi post social, che lui e Claudio fossero ancora insieme ai tempi del programma. Sona ha negato tutto, ribadendo come l'amore con Mario Serpa, seppur finito dopo pochi mesi, fosse sincero. Oggi, il tronista veneto è tornato a parlare con un lungo messaggio su Instagram, in cui rivendica la buona fede dello show di Maria De Filippi.

La stessa redazione di Uomini e Donne aveva preso le difese di Sona sostenendo di credergli. Di fonte all'attacco di Sierra, però, l'autrice Raffaella Mennoia ha in parte ridimensionato la posizione, dichiarando come lo show sia parte lesa e sottolineando soprattutto come non ci sia alcuna complicità da parte della produzione, comunque stiano le cose. Lo stesso Claudio, ora, rimarca la trasparenza del programma prodotto da Fascino Pgt

Dietro a Uomini e Donne ci sono persone meravigliose che lavorano con sacrificio e passione per rendere il programma sempre migliore, anno dopo anno.
Ho intrapreso i casting come tutti gli altri e, dopo una serie di incontri, sono stato selezionato.
La redazione agisce sempre con la massima professionalità e trasparenza, nel rispetto dell'individualità di tutti i partecipanti.
U&D parla al suo pubblico in modo sincero, senza alcuna intenzione di ingannare o prendere in giro i telespettatori.
È un programma che racconta storie vere e da anni appassiona milioni di persone. Mi auguro che in futuro possano essere sempre di più: lo meritano per l'impegno e l'amore che ci mettono tutti i giorni.
Ringrazio Uomini e Donne per avermi fatto provare tante e nuove emozioni.

La replica di Juan: "Vinci l'Oscar"

Tra i commenti, non ha tardato a manifestarsi lo stesso Juan Fran Sierra, che ha sostenuto come Claudio starebbe semplicemente recitando

And the oscar goes to……….. @realclaudiosona dammi l'ok per fare vedere qualcosa ai tuoi fans dai…..

Juan fa riferimento al materiale a disposizione che smaschererebbe definitivamente l'ex compagno. Dopo aver pubblicato alcuni audio (poi cancellati) che testimoniavano una loro conversazione telefonica ai tempi in cui Sona era a UeD, Sierra ha giurato di avere altre prove (mail e messaggi) che confermerebbero la sua versione dei fatti. Il giovane ha più volte chiesto all'ex l'autorizzazione a pubblicarle ma Claudio non l'ha accordata, continuando a proclamarsi innocente.

A post shared by Claudio Sona (@realclaudiosona) on