Venerdì 3 giugno è andata in onda una puntata speciale di "Uomini e Donne" dedicata alla storia di Gemma Galgani e Giorgio Manetti. Lo scopo dell'appuntamento in prima serata era rendere pubblica la famosa lettera che la dama aveva scritto al suo ex compagno e che aveva, poi, chiuso in cassaforte nel timore di essere derisa. Nel corso delle ultime settimane, Manetti ha più volte incoraggiato la Galgani a consegnargli la missiva. Il suo apparente interesse nei sentimenti di Gemma, aveva convinto parte del pubblico che un lieto fine fosse ancora possibile, se la donna avesse messo da parte le recriminazioni e si fosse confessata a cuore aperto.

La lettera di Gemma Galgani parlava del grande amore che provava e ancora prova per Giorgio, del coraggio che le è stato necessario per leggergliela e il timore della sua risposta. La replica è arrivata e non è stata affatto positiva. Manetti ha spiegato che non potrebbe mai tornare con la donna che dopo averlo lasciato il 4 settembre, ha continuato ad infangarlo per mesi. Insomma, per lui, la loro storia d'amore è ormai finita per sempre.

La Galgani ha fatto la cosa giusta consegnando la lettera a Manetti? Fanpage.it lo ha chiesto ai lettori tramite un sondaggio. Il risultato è stato decisamente netto. Gemma si sarebbe solo umiliata per il 74% dei votanti. Nelle ultime settimane, in effetti, Giorgio non ha mai mostrato un briciolo di solidarietà con lei, schierandosi sempre dalla parte di Tina Cipollari quando si trattava di deriderla. L'ennesimo rifiuto, dunque, è apparso come una sorta di tragedia annunciata. La dama ha fatto bene ad esprimere i suoi sentimenti, al contrario, per il 26% dei votanti.