Angela Nasti interviene sui social per difendersi visto il gran numero di critiche che le stanno piovendo ininterrottamente addosso da giorni. L’ex tronista di Uomini e Donne chiede ai suoi follower di smetterla di scrivere ovunque cattiverie sul suo conto. Nega di avere preso in giro la redazione del dating show e lo stesso Alessio Campoli, con il quale sarebbe rimasta in ottimi rapporti.

Non ho preso in giro nessuno, mi sono sempre comportata in maniera sincera e pulita con Alessio. Siamo in buoni rapporti, quindi smettetela di dire cattiverie perché non ho fatto male a nessuno. Non mi sarei mai permessa di prendere in giro le persone che lavorano in quel programma. Non c’è motivo di buttarmi fango addosso. La verità verrà a galla e poi vedremo.

Angela Nasti era già un’influencer

Angela, sorella della più famosa Chiara Nasti, veniva già considerata un’influencer prima di accettare il trono di Uomini e Donne. Oggi sostiene che, forte di questa fama, non avrebbe avuto necessità alcuna di fingere di innamorarsi in televisione per ottenere ancora maggiori consensi: “Mi accusate di voler fare business ma il mio brand si vendeva già prima. Secondo voi, avevo bisogno di visibilità? La maggior parte delle persone mi ha etichettata fin dall’inizio”.

La versione di Alessio Campoli

Poche ore fa anche Alessio ha dato la sua versione dei fatti. Non accusa la Nasti, al contrario divide a metà la responsabilità: “Preciso che Alessio non ha mai perso la sua spontaneità, semplicemente di riflesso allo stato d'animo dell'altra persona, ci siamo spenti l'uno con l'altro arrivando ad un punto dove io non potevo e non volevo aspettare nessuno. Soprattutto, Angela non voleva far soffrire nessuno e io oggi spezzo una lancia a favore di questa persona perché mi ha parlato in maniera chiara quando ci siamo trovati davanti al problema”. E conclude chiedendo a quanti le seguono di non attaccarla:

Di paure, di dubbi, di paranoie ne ho sempre avute tante e lei lo sa. Probabilmente, chiudendola così velocemente, si sono solo fatte più forti ma comunque a me piace pensare che tutto ciò che è stato, sia stato vero e genuino perché il mio cuore mi ha portato a vivere questi quattro mesi che rivivrei altre mille volte. La mia coscienza è pulita e soprattutto non porto rancore a nessuno e non sputo nel piatto dove ho mangiato quindi non vi aspettate queste cose da me. Voglio tanto bene ad Angela perché per me è una persona importante e lo sarà sempre. Siete liberi di fare quello che volete, ma se non ho buttato fango io sopra nessuno, non penso sia giusto che lo facciate voi senza cognizione di causa. Ve lo dico con il cuore.