7 Luglio 2015
14:07

Arianna David ritira la denuncia contro lo stalker: “È pentito, non voglio pensarci più”

A sorpresa, l’ex Miss Italia ha deciso di ritirare la denuncia contro l’ex fidanzato Alessandro Blandino, da lei accusato di percosse e minacce. L’uomo era stato arrestato ad aprile e rilasciato dopo dieci giorni, con il divieto di avvicinarsi alla David. Ora lei ci ripensa: “Ha compreso di aver sbagliato. Gli ho voluto bene, per questo preferisco mettere una pietra sopra questa brutta vicenda”.
A cura di Valeria Morini

La vicenda di Arianna David e del suo stalker Alessandro Blandino aveva fatto molto parlare nei mesi scorsi, dopo l'arresto dell'uomo e il suo ritorno in libertà. Ora, la disavventura dell'ex Miss Italia si conclude nel più inatteso dei modi: la David ha ritirato la denuncia nei confronti di Blandino, che fino ad ora aveva il divieto di avvicinarsi a meno di 500 metri di distanza da lei. Come riferito dal Corriere della Sera, ecco le dichiarazioni del legale di Arianna, Daniele Bocciolini:

Questa mattina davanti al Pm e al sottoscritto, la mia assistita Arianna David ha ritirato la querela per stalking nei confronti del suo ex compagno. Mi sono accertato che la remissione fosse volontaria e mi auguro sia una scelta opportuna. Capita di frequente che una donna, dopo aver trovato il coraggio di denunciare, poi ci ripensi; nel suo caso non si è sentita di portare avanti un’azione nei confronti di una persona alla quale è stata legata da un profondo sentimento.

La dichiarazione a sorpresa della David: "Gli ho voluto bene"

La David è stata legata da una relazione con lo stesso Blandino, nata dopo il suo divorzio dal marito Marco Bocciolini (padre dei suoi figli). Queste le parole della David:

Si è ravveduto, ha compreso di aver sbagliato ed ha capito che è una storia finita. Ora voglio ricominciare a pensare a domani e dimenticare il passato. Gli ho voluto bene, per questo preferisco mettere una pietra sopra questa brutta vicenda.

Ad aprile le accuse di violenze e stalking

Tutto era cominciato ad aprile 2015, quando la David aveva trovato il coraggio di denunciare Blandino, accusandolo di percosse e persecuzioni: l'uomo l'avrebbe più volte pedinata, insultata e addirittura picchiata, minacciandola inoltre di scioglierla nell'acido. Infine, avrebbe tentato di investirla con l'auto a febbraio, gesto che avrebbe spinto la ex showgirl al provvedimento legale. Dopo un periodo di dieci giorni ai domiciliari, Blandino è tornato libero facendo sprofondare nel terrore Arianna, che dichiarò: "Ho paura e temo per la mia incolumità". Quindi è arrivata la decisione di proibire al presunto stalker l'avvicinamento nel raggio di mezzo chilometro. Ora, la svolta inattesa: niente più restrizioni per Blandino, in virtù dei ripensamenti della David. E si spera che questa inquietante vicenda sia davvero giunta alla fine.

Torna libero l'ex di Arianna David, sconvolta l'ex Miss Italia:
Torna libero l'ex di Arianna David, sconvolta l'ex Miss Italia: "Ho paura"
Arianna David vittima di violenza e minacce, arrestato l'ex fidanzato
Arianna David vittima di violenza e minacce, arrestato l'ex fidanzato
Martina Colombari denuncia uno stalker:
Martina Colombari denuncia uno stalker: "C'è un uomo che mi segue, non sono tranquilla"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni