23 Gennaio 2015
11:55

Ashton Kutcher testimonierà contro il killer che uccise la sua ragazza 14 anni fa

Ashley Ellerin fu assassinata a Los Angeles nel 2001 da Michael Thomas Gargiulo, serial killer psicopatico ritenuto responsabile dell’omicidio di altre due ragazze. Kutcher, che all’epoca frequentava la vittima, bussò a casa sua proprio quella sera ma non ebbe risposta. La Ellerin era già stata assassinata.
A cura di Valeria Morini

Ashton Kutcher sarà chiamato a testimoniare nel processo contro Michael Thomas Gargiulo, presunto serial killer psicopatico ritenuto responsabile dell'omicidio di tre ragazze tra il 1993 e il 2005, oltre che del ferimento di una quarta. Una delle vittime, Ashley Ellerin, trovata morta nella sua casa di Los Angeles nel 2001, all'epoca della sua drammatica uccisione aveva un legame sentimentale proprio con Kutcher. La star di "jObs" e "Due uomini e mezzo" sta vivendo una fase a dir poco meravigliosa, dal momento che lui e la sua amata Mila Kunis sono da poco diventati genitori della piccola Wyatt. Sembrerebbe, inoltre, che la coppia abbia coronato il suo sogno d'amore con un matrimonio celebrato in gran segreto. In questo momento di grande felicità, Kutcher sarà purtroppo costretto a rievocare uno degli episodi più drammatici della sua vita.

Nel lontano 2001, l'attore (ancora agli inizi della sua carriera) ebbe infatti una relazione con la Ellerin, studentessa e aspirante modella di 23 anni. Nello stesso periodo, la ragazza frequentava anche un altro attore, Mark Durbin, già chiamato a testimoniare nel processo. Proprio quella tragica sera, poco dopo un appuntamento con Durbin, la Ellerin chiamò Kutcher e si autoinvitò a casa di lui, per assistere alla cerimonia dei Grammy Awards con i suoi amici. Lui, però, rifiutò e promise che sarebbe passato da lei più tardi. Una scelta che, probabilmente, Kutcher avrà rimpianto per tutta la vita. Quando, diverse ore dopo, l'attore bussò alla porta di Ashley, non ricevette alcuna risposta. Sbirciò alla finestra e vide soltanto che era stato rovesciato del vino sul pavimento. Kutcher, ovviamente, non poteva immaginare che si trattava in realtà di sangue e che la Ellerin era già stata assassinata, sorpresa nella doccia e accoltellata quarantasette volte. Il corpo della ragazza fu poi ritrovato dal suo coinquilino: le avevano tagliato la gola con una tale violenza che rimase quasi decapitata, mentre il cadavere era stato sistemato in una posizione analoga a quella di un atto sessuale.

Il presunto killer Michael Gargiulo
Il presunto killer Michael Gargiulo

Il serial killer è accusato di altri due delitti e di un tentato omicidio

Gargiulo, 37 anni, è stato arrestato nel 2008 dopo che la prova del Dna ha dimostrato la sua responsabilità nell'aggressione a una ragazza di nome Michelle Murphy. L'uomo è accusato anche dell'omicidio della Ellerin (all'epoca sua vicina di casa) e del delitto di altre due donne, Tricia Pacaccio (nel 1993) e Maria Bruno (nel 2005). Secondo quanto riferito dal Daily Mail, è ritenuto un "assassino seriale affetto da turbe psico-sessuali". La testimonianza di Kutcher, che dovrebbe essere fornita in tribunale nei prossimi mesi, potrebbe risultare importante per stabilire l'ora della morte della ragazza e rafforzare l'accusa degli inquirenti contro Gargiulo.

Ashton Kutcher e Mila Kunis si sarebbero sposati, l'indizio in una foto
Ashton Kutcher e Mila Kunis si sarebbero sposati, l'indizio in una foto
Ashton Kutcher e Mila Kunis hanno ammesso di essere già sposati
Ashton Kutcher e Mila Kunis hanno ammesso di essere già sposati
Rumer Willis, figlia di Demi Moore, rivela: "Avevo una cotta per Ashton Kutcher"
Rumer Willis, figlia di Demi Moore, rivela: "Avevo una cotta per Ashton Kutcher"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni