Romina Power ha detto addio alla sorella Taryn, scomparsa oggi all’età di 68 anni dopo avere lottato con una leucemia. È stata proprio l’ex moglie di Al Bano Carrisi a confermare la notizia della morte dell’adorata sorella. Sconvolta anche Romina Carrisi, figlia di Al Bano e Romina, che ha fatto sapere di non riuscire ancora a trovare le parole giuste per parlare dell’adorata zia. Taryn ha vissuto molto da vicino la famiglia Carrisi. Nata a Los Angeles nel 1953, si era trasferita in Italia dopo il matrimonio tra la sorella e il cantatautore pugliese. Aveva seguito le orme della madre diventando un’attrice, per poi tornare in America e ritirarsi a vita privata.

L’arrivo in Italia e l’incontro con Lucio Battisti

Romina e la sorella Taryn vissero insieme ai loro genitori fino a quando la separazione dei due le costrinse a trasferirsi dalla nonna in Messico. Restarono orfane dopo la morte di Tyrone Power, avvenuta quando Romina aveva solo 7 anni e Taryn appena 5. Le due sorelle si trasferirono insieme alla madre a Roma, per poi spostarsi in Spagna e in Inghilterra dove Taryn cominciò a recitare. Sono 8 i film ai quali l’attrice ha preso parte. Il ruolo più importante lo ottenne nel 1975, sul set de Il conte di Montecristo. Nel film recitava al fianco di Richard Chamberlain, attore con il quale visse un breve flirt. Proprio in quegli anni, Taryn decise di tornare in Italia dove Romina, nel frattempo, si era stabilita e aveva trovato il successo. Qui incontrò il mai dimenticato cantautore Lucio Battisti con il quale visse una breve relazione. Poco dopo, l’incontro con il fotografo Norman Seeff, uomo di 15 anni più grande diventato il suo primo marito, la convinse a tornare negli Stati Uniti.

Il ritorno in America e il ritiro in una riserva indiana

Tai Dawn Seeff, prima figlia di Taryn e Seef, nacque nel 1978 ma appena 4 anni dopo la sorella di Romina e il suo primo marito decisero di divorziare. Nello stesso anno, Taryn incontrò il musicista rock Tony Fox Sales dal quale ebbe altri due figli. Furono anni felici per la bella attrice che nel frattempo aveva lasciato le scene. Ma quella relazione terminò e Taryn tornò a innamorarsi, questa volta di uomo di origine pellerossa Winnebago,  William Greendeer. Quel legame la spinse a rivoluzionare la sua vita e a trasferirsi in una fattoria sita in una riserva indiana, dove nel 1996 nacque Stella Bianca Greendeer, la sua ultima figlia. Diventata attivista per i diritti degli animali e la tutela dell’ambiente, Taryn dedicò gli ultimi anni della sua vita all’insegnamento di sostegno per ragazzi disabili. È morta di leucemia a giugno 2020, come annunciato dalla sorella Romina.