Un bus privato ha condotto a destinazione Chiara Ferragni, il marito Fedez e una folla di amici. Erano diretti a Gardaland, celebre parco divertimenti in provincia di Verona che ha ospitato l’esclusivo party organizzato per festeggiare i 32 anni dell’influencer italiana più nota al mondo. Dopo il compleanno al supermercato, i Ferragnez stupiscono ancora, questa volta con meno polemiche. Chiara, Fedez e gli amici famosi hanno tenuto un comportamento irreprensibile, riuscendo nell’impresa di divertirsi il più possibile senza provocare malumori.

Per Chiaraland è stata affittata l’intera struttura

Per evitare di incappare in file spiacevoli e che il party diventasse complesso da gestire, a causa della presenza di curiosi, Chiara e Fedez hanno affittato l’intera struttura per poter festeggiare il compleanno della Ferragni. A divertirsi, approfittando delle numerose attrazioni offerte dal parco, c’erano circa 60 persone, gli amici che la coppia ha invitato. Presenti anche le sorelle dell’influencer, i rispettivi compagni, la splendida Gilda Ambrosio e l’indimenticabile Ceskiello.

Le polemiche per il party al supermercato

La festa di Chiara a Gardaland è filata via senza intoppi. Non andrò allo stesso modo il party organizzato per festeggiare il 29esimo compleanno di Fedez, festa organizzata proprio da Chiara e dalla madre del rapper. Per l’occasione, le due decisero di affittare un noto supermercato affinché gli invitati potessero prendere liberamente tutto quello che avessero desiderato. I video di quel party finirono in rete, scatenando un’ondata di proteste. Fedez, la moglie e i loro invitati furono accusati di avere sprecato impunemente del cibo, senza manifestare alcuna cura nei confronti dei meno fortunati. Dispiaciuto dalle critiche, il rapper decise di interrompere i festeggiamenti prima del previsto.