2 Aprile 2014
22:33

Claudia Galanti: “Con la placenta ho fatto una maschera al viso con le amiche”

La bella Claudia Galanti, criticata e insultata per aver bevuto la placenta dopo la nascita di sua figlia, ha rilasciato un’intervista a “Chi”, all’interno della quale si è difesa e ha sottolineato di aver condiviso l’organo temporaneo con le proprie amiche.
A cura di Simona Saviano

Non si placano le discussioni tra internauti all'indomani della nascita della nuova "principessa" di casa Arnaud-Galanti: l'ex showgirl Claudia ha bevuto la sua placenta e ha postato su Instagram una foto in cui beve un frullato di frutta all'interno del quale c'era parte del suo organo, in forma essiccata. La Galanti si è da subito difesa illustrando gli esempi di tante mamme che negli States e nel resto del mondo assumono l'organo temporaneo e gli effetti benefici che ne derivano: è una pratica comune, tanto che la stessa Kim Kardashian aveva lasciato intendere che si sarebbe cibata della propria placenta dopo la nascita di North West.

"Ignoranti coloro che mi criticano e insultano" – La breve didascalia che corredava la foto in questione, che ha scatenato migliaia di followers in una battaglia senza vincitori né vinti a causa della sua intrinseca complessità, citava testualmente: "Il meglio per il mio corpo me lo dà il mio corpo! Mi nutro della mia placenta! Per l'umore, per la pelle… E per la mia principessa!". Per rispondere alle migliaia di critiche, giunte anche da famose blogger e giornaliste italiane come la Lucarelli, Claudia Galanti ha rilasciato un'intervista al settimanale "Chi". La paraguaiana ha bollato come "ignoranti" coloro che hanno criticato e insultato ciò che ha definito "una pratica medica":

C’è anche chi ha detto che sono all’avanguardia. Per quelli che mi criticano e mi insultano, penso si tratti di ignoranza. Ripeto, è una pratica medica che io consiglierei a tutte le mamme. Io ci credo e l’ho fatto. Bere la propria placenta è una realtà molto comune in America e in Asia. Io ho scoperto i benefici della placenta leggendo un articolo del New York Post. Poi ho letto libri in cui spiegavano anche come cucinare la placenta. Questa idea però non mi piaceva, così ho deciso di essicarla, poi l’ho sbriciolata e infine l’ho frullata con della frutta.

L’ho bevuta nei quattro giorni in cui sono stata in ospedale. Poi con le mie amiche ne abbiamo approfittato per farci anche delle maschere facciali. La placenta spalmata sul viso ti lascia la pelle delicata, radiosa e luminosa. Insomma, lo rifarei.

Insomma, sembra che la propria placenta sia una pratica "miracolosa" e chissà che qualche mamma italiana non segua invece l'esempio dell'innovativa Claudia Galanti, sempre aggiornata sulle ultime in fatto di moda e anche in ambito di pratica medica, pare.

Claudia Galanti beve la sua placenta:
Claudia Galanti beve la sua placenta: "Fa bene alla pelle e all’umore"
Claudia Galanti:
Claudia Galanti: "Dopo la nascita di Carolina Sky, sposerò Arnaud Mimran"
Yespica, Zardo e Galanti (col pancione), pranzo tra amiche a Milano (FOTO)
Yespica, Zardo e Galanti (col pancione), pranzo tra amiche a Milano (FOTO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni