Ma tu ti rendi conto di com’è strana la vita?” chiedeva Stefano De Martino al “Barone”, suo primo datore di lavoro in un negozio di frutta e verdura, quando lo ha rivisto per registrare una scena del docufilm Stefano De Martino – Su di me, andato in onda su Real Time. Insieme a lui aveva ricordato quei giorni di 10 anni fa quando, ballerino di belle speranze originario di Torre Annunziata, sognava di lavorare in tv e magari conoscere Belén Rodriguez che “gli piaceva assai”.

In tv con Maria De Filippi e Carlo Freccero

Quando Stefano si presentò ai casting di Amici fu la conduttrice Maria De Filippi a volerlo fortemente. Lei stessa lo avrebbe confessato mesi dopo l’ingresso di De Martino nella scuola. Giovane ed esile, non era ancora il professionista di oggi ma quella sua verve da mattatore aveva convinto la conduttrice al punto da volerlo nel gruppo di allievi di quell’anno, lo stesso che avrebbe sfornato l’altro personaggio di rilievo di quell’edizione, Emma Marrone. Quando Stefano fu eliminato a un passo dalla finalissima, la De Filippi pianse. Chi la osserva da anni in tv sa che la regina dei programmi Mediaset raramente si concede di lasciarsi andare alla commozione ma quelle lacrime dovute all’eliminazione di Stefano non riuscì ad arginarle. “Hai vinto la danza. Dal prossimo anno ci saranno due circuiti distinti” gli promise in diretta, un’altra testimonianza del profondo affetto che quel ragazzino della provincia di Napoli aveva saputo ispirarle, di quanto l’avesse convinta. E sempre la De Filippi ha tracciato il binario da percorrere perché Stefano diventasse Stefano De Martino, non più solo il giovane ballerino fidanzato con Emma Marrone, ma un personaggio lui stesso, con possibilità definite e una carriera che avesse la possibilità di uscire dal perimetro della danza. Fin dal primo incontro aveva intravisto in Stefano quelle caratteristiche che, anni dopo, avrebbero convinto il direttore di Rai2 Carlo Freccero a dargli una grande chance in tv: lo ha voluto in Rai, prima alla guida di Made in Sud e adesso al timone di Stasera tutto è possibile. Tutto è possibile, appunto, proprio com’è stato nella vita di Stefano.

L’amore con Belén, conquistata due volte

La passione per le belle donne, De Martino non l’ha mai nascosta. Travolse e conquistò Emma quando entrambi erano due ragazzini e la indusse a perdonarlo anche dopo averla lasciata pubblicamente la prima volta perché travolto dall’attrazione per Giulia Pauselli. A meno di un anno di distanza da quel momento, incontrò Belén Rodriguez. Era il 2012 Belén era già “Belén” eppure De Martino, più giovane e non altrettanto popolare, la convince al punto da spingerla a lasciare Fabrizio Corona. “Nessuno sa tenermi testa come lui” avrebbe spiegato Belén anni dopo, quando De Martino è riuscito a riconquistarla nonostante la separazione del 2015, seguita dal divorzio.

Il party a Napoli per i 30 anni di Stefano

Ieri sera, Stefano ha festeggiato i suoi 30 anni in un ristorante in provincia di Napoli. Accanto a lui la moglie Belén, il figlio Santiago, gli amici e la famiglia finalmente riunita. “Perché è un bravo ragazzo” gli hanno cantato in coro davanti alla torta mentre sullo sfondo esplodevano nel cielo decine di fuochi d’artificio. Un bravo ragazzo che ha bruciato le tappe, prendendosi ciò che voleva, quanto sentiva di meritare. E che è riuscito nell’impresa di mantenerlo, in attesa di scoprire fin dove lo porterà questa vita. Perché è davvero tutto possibile e l’ex fruttivendolo di Torre Annunziata che studiava danza dopo il lavoro lo ha imparato.