Infinito: risponderebbe a questa caratteristica il legame tra Chris Martin e Dakota Johnson. Lo dimostra il tatuaggio identico che i due hanno scelto di regalarsi, a rappresentazione della loro storia d’amore. L’attrice figlia di Melanie Griffith e Don Johnson ha sfoggiato quel disegno inciso sulla pelle (il simbolo dell'infinito, appunto) sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia 2018. Si tratta dello stesso simbolo che l’ex marito di Gwyneth Paltrow si era tatuato sulla parte posteriore del braccio qualche tempo fa, esibito nel corso di un incontro con i fan. Perfino il punto del corpo scelto per il tatuaggio è lo stesso: non c’è dubbio alcuno che sia dedicato al loro amore.

Un amore nato da un anno

La relazione tra Martin e la Johnson è nata nel silenzio generale un anno fa circa, nell’ottobre del 2017. I due, entrambi single dopo la fine di due legami importanti, hanno cominciato a frequentarsi lontano dal clamore generale, innamorandosi tra romantiche cene a Los Angeles e passeggiate romantiche sulla spiaggia di Malibu. I 12 anni che li separano non sembrano rappresentare un problema e nemmeno le apparenti diversità, con Dakota che si è sempre definita uno spirito libero, un po’ selvaggio, e Martin abituato alla grazia composta della sua ex moglie.

Sono usciti allo scoperto all’inizio dell’anno

Dopo qualche mese di assoluta segretezza – non sufficiente, visto che le prime indiscrezioni circa la loro relazione erano già trapelate – Chris Martin e Dakota furono fotografati per la prima volta insieme nel gennaio scorso. L’occasione era stata una serata informale trascorsa all’interno di un locale a Malibu. Arrivati sul posto a bordo della stessa auto, si erano avviati verso l’ingresso in momenti diversi, fingendo indifferenza. Tanto era bastato per confermare la nascita della loro relazione. In precedenza, Dakota era già stata avvistata in Argentina e a Parigi mentre assisteva ad alcuni concerti del leader dei Coldplay. Adesso arriva il tatuaggio a confermare la solidità di questa unione. E c’è chi è già pronto a scommettere che i due non aspetteranno troppo prima di pensare a rendere “permanente” la loro condizione di coppia.