1 Giugno 2017
17:02

Desirèe Popper: “La reazione di Mattia è stata pesante, i suoi scatti mi hanno allontanata”

La prima intervista di Desirèe Popper dopo l’abbandono del trono di “Uomini&Donne” su Fanpage.it. L’ex tronista rivela il motivo per il quale non ha scelto Mattia Marciano: “Non ero convinta, i suoi scatti di ira hanno contribuito ad allontanarmi”.
A cura di Stefania Rocco

È trascorso circa un mese dal momento in cui Desirèe Popper ha lasciato il trono di Uomini e Donne. L’ex tronista ha scelto Fanpage.it per rilasciata la prima intervista in cui racconta quali sono stati i motivi che l’hanno spinta ad abbandonare il trono. In primis, Desirèe ci tiene a sottolineare che ad allontanarla da Mattia Marciano sarebbe stato il suo carattere. Le sue manifestazioni plateali di interesse e i suoi scatti di ira non l’avrebbero convinta:

Mattia mi ha cercato il giorno successivo al momento in cui gli ho comunicato che avrei lasciato il trono. Ha contattato una mia amica e poi mi ha inviato direttamente dei messaggi in cui mi chiedeva di potermi contattare. Per me era troppo presto, ero ancora frastornata e non me la sono sentita, soprattutto visto il modo in cui ci eravamo lasciati. Mattia mi ha rivolto parole grosse e in quel momento ero talmente nel pallone che non sono riuscita a rispondere. Anche precedentemente, aveva avuto momenti di grande dolcezza alternati a scatti di rabbia. Anche in un’altra occasione si arrabbiò tanto da sbattere la porta e dire parolacce. Definirmi “Satana” è stato pesante, ha esagerato. Non ero la sua fidanzata né gli avevo mai detto di amarlo, però capisco anche che in quel momento era arrabbiato. Lui è fatto così e non nascondo che anche i suoi scatti di ira mi hanno indotto a farmi delle domande sul suo carattere. Sono cresciuta in una famiglia in cui c’erano tanti litigi, anche violenti. Oggi, appena mi trovo di fronte a un pizzico di violenza, tendo ad allontanarmi. La sua reazione è stata pesante e immotivata.

Aggiunge, però, di aver compreso che Marciano era molto coinvolto e si dice dispiaciuta per non essere riuscita a corrisponderlo. Ha preferito, però, fare una scelta per sé stessa invece che accontentare il pubblico:

Perché non ho scelto Mattia? In realtà non c’era solo lui e io non dovevo necessariamente scegliere lui. C’erano tanti altri ragazzi molto validi. Non ho scelto semplicemente perché non ero sicura. Ho preferito avere tutti contro che fare una scelta per fare piacere al pubblico. Credo che Mattia fosse molto coinvolto, innamorato non credo, e mi sembrava ingiusto portarlo fuori dalla trasmissione per poi interrompere la nostra storia poco dopo. Con lui stavo bene, ma mi sono sentita con le spalle al muro. Il suo carattere, i suoi scatti e le sue esagerazioni mi portavano a non fidarmi. Mi piaceva, ma non abbastanza da portarlo fuori.

“Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione? Non la vedevo con nessuno”

Desirèe fa sapere che l’interesse dimostrato nei confronti di Pietro Tartaglione non era tale da spingerla a lottare con Rosa per accaparrarselo come corteggiatore:

Avevo provato un interesse nei confronti di Pietro Tartaglione all’inizio del suo percorso in trasmissione. Pian piano, conoscendolo, mi sono resa conto che Mattia aveva molto più carattere rispetto a lui. Se mi piacciono come coppia? Non lo so, non vedevo Rosa con nessuno di quei ragazzi. Non so nemmeno se le piacesse davvero Mattia. È una donna che lotta, se avesse voluto davvero Mattia avrebbe fatto di più. Credo che sia andata da lui solo per gioco, per dimostrare d essere migliore di me.

Sempre a proposito di Rosa, sua antagonista, racconta i motivi che l’hanno spinta a non rispondere alle sue domande nella puntata in cui ha deciso di lasciare il trono:

Rosa è stata inopportuna a provare a parlarmi prima che io lasciassi lo studio. Ha dimostrato di non avere rispetto per niente e nessuno. Non era stata interpellata, nessuno le aveva chiesto niente, che motivo c’era, in quel momento, di ribadire per l’ennesima volta che la migliore tra le due era lei? Nemmeno a lei ho risposto, proprio perché tendo a chiudermi quando mi attaccano. Non ho rivisto la puntata per questo motivo: so che mi sarei arrabbiata per non avere risposto. È il mio carattere: non riesco a urlare o a offendere.

“Il mio ex è Leonardo, oggi ha un’altra donna”

Infine, Desirèe torna sull’ex fidanzato, lo stesso uomo con il quale si diceva fosse sposato. Non si tratta di un miliardario molto più grande, ma di un direttore di albergo dal fascino irresistibile, lo stesso con il quale viveva una storia d’amore ai tempi del Grande Fratello:

Oggi sono single. Non so dove sia l’uomo giusto per me. Molti dicono che sto ancora insieme a Leonardo, l’ex fidanzato che avevo all’epoca del Grande Fratello. In realtà lui ha già un’altra fidanzata. Non è un miliardario anziano, come dicono, ma un direttore d’albergo che si è fatto da solo partendo dal basso. Ha cominciato aprendo le porte e trasportando i bagagli. È falso anche che sia sposato, non lo è mai stato. La sua famiglia mi vuole molto bene e frequento ancora sua sorella. Queste storie sono nate perché la gente immaginava il motivo per il quale io fossi stata legata a un uomo più grande. Ve lo racconto io: Leonardo è un uomo bello e affascinante, quando entra in una stanza sbavano tutte. È anche un po’ bastardello (ride, ndr). L’ho lasciato io dopo aver scoperto un po’ di cose poco carine.

Anticipazioni 'Uomini e Donne', Desirée Popper bacia Mattia Marciano: "Mi è piaciuto tantissimo"
Anticipazioni 'Uomini e Donne', Desirée Popper bacia Mattia Marciano: "Mi è piaciuto tantissimo"
Mattia Marciano nuovo tronista di “Uomini e Donne”, corteggiò Desirèe Popper
Mattia Marciano nuovo tronista di “Uomini e Donne”, corteggiò Desirèe Popper
Alessandro Calabrese, ex flirt di Desirèe Popper: "Povero Mattia, lei recita sempre"
Alessandro Calabrese, ex flirt di Desirèe Popper: "Povero Mattia, lei recita sempre"
L'oro di Jacobs fa il boom di ascolti, quasi 7 milioni davanti alla Tv
tv
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni