Pamela Prati e il caso Mark Caltagirone
22 Maggio 2019
15:30

Eliana Michelazzo mostra il tatuaggio con il nome di Simone Coppi: “Una ferita indelebile”

La nuova protagonista del caso “Mark Caltagirone-Pamela Prati” è ormai Eliana Michelazzo, che questa sera sarà protagonista di una nuova puntata di “Live – Non è la D’Urso”. Dopo il forte scossone in tutta la narrazione della vicenda di gossip, con Eliana che ha ammesso di non conoscere Caltagirone e di non essere sposata con Simone Coppi, perché prima vittima di questo sistema di personaggi fantasma, questa sera forse si metterà la parola fine a tutta questa vicenda.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Pamela Prati e il caso Mark Caltagirone

È Eliana Michelazzo la donna al centro dell'occhio del ciclone, in questo momento. Dopo l'annuncio da parte dell'avvocato Irene Della Rocca dell'uscita dall'agenzia Aicos Management da parte di Pamela Prati, che rinuncia così anche alla carica dirigenziale onorifica, è solo Eliana ad essere sotto tutti i riflettori, soprattutto in virtù della puntata in onda questa sera di "Live – Non è la D'Urso". Pochi minuti fa, una stories su Instagram in cui motiva il suo tatuaggio fatto anni prima in onore al marito fantasma Simone Coppi: "I tatuaggi sono indelebili come la ferita nel cuore che rimane. Avevo 29 anni. Ma non posso tornare indietro". 

La nuova versione di Eliana Michelazzo

È un forte scossone alla narrazione del caso Mark Caltagirone, forse frutto di una nuova strategia da parte delle agenti di Pamela Prati. Perché Eliana Michelazzo finisce per dissociarsi dalla sua stessa agenzia e, mentre Pamela Prati esce di scena, resterebbe nel mezzo solo "Donna" Pamela Perricciolo, la quale per adesso non è ancora uscita allo scoperto. Intanto, Eliana Michelazzo ha cancellato dalla sua bio Instagram anche il riferimento alla Aicos Management. Stando alla nuova versione fornita da Eliana, anche lei sarebbe vittima del sistema "Caltagirone" e Simone Coppi, il marito con il quale sarebbe legata da anni, non sarebbe mai esistito: "Mai visto Mark Caltagirone, sono io la prima vittima di questo sistema". 

Eliana Michelazzo sposata dal 2009, ma non è vero

Nel 2009, in un video su Youtube, Eliana Michelazzo invitava già quanti erano dubbiosi sul suo matrimonio con Simone Coppi a crederci: "Non dubitate perché è tutto vero", diceva. E quel tatuaggio che anche oggi mostra come "ferita indelebile", all'epoca lo mostrava e motivava così: "L’ho fatto perché quando ami una persona e ci credi, il tatuaggio rimane per sempre. E visto che comunque qualcuno può dubitare anche di questo, solo perché non si sono viste foto insieme a lui, visto che la mia vita è privata, non faccio vedere foto insieme a lui, e continuerò a farlo". Questa sera, ci sarà forse il gran finale a tutta questa strana storia.

194 contenuti su questa storia
“Hanno preso in giro un bambino”: parla la madre del presunto finto figlio di Prati e Caltagirone
“Hanno preso in giro un bambino”: parla la madre del presunto finto figlio di Prati e Caltagirone
Caso Prati-Caltagirone, la madre del presunto finto figlio: “Volevano si fingesse malato”
Caso Prati-Caltagirone, la madre del presunto finto figlio: “Volevano si fingesse malato”
733.182 di Spettacolo Fanpage
Processo Sebastian Caltagirone: la sottosegretaria Wanda Ferro sarà chiamata a testimoniare
Processo Sebastian Caltagirone: la sottosegretaria Wanda Ferro sarà chiamata a testimoniare
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni