Filippo Nardi si è raccontato sulle pagine del settimanale ‘Chi'. L'ex concorrente del Grande Fratello 2 e dell'Isola dei famosi 2018 ha parlato di un periodo difficile del suo passato, durante il quale si è ritrovato a fare i conti con la depressione. Determinante nella sua rinascita, oltre alla forza di volontà, anche l'immenso amore per il figlio Zack:

"Zack è il mio migliore amico, siamo cresciuti insieme. Sono rimasto in piedi grazie a lui e so che mi vuole bene anche se non me lo dice perché a 16 anni pensa sia una debolezza. […] È un ragazzo tranquillo, pacato, riflessivo, meno istintivo di me: ha preso dalla mamma! La cosa che ha in comune con me è che non è mai contento di quello che ha, ma spero che impari a non dare per scontato l'amore che lo circonda".

Il difficile periodo vissuto lontano da Zack

Nel 2007, Filippo Nardi e la madre di suo figlio Benedetta Dolfi hanno deciso di lasciarsi. Zack aveva 5 anni. Nel 2008, poi, l'ex naufrago ha vissuto un periodo di difficoltà lavorativa. Così ha deciso di trasferirsi in Romagna. Tuttavia sentiva la mancanza di suo figlio. Sapeva che Zack aveva bisogno di avere accanto suo padre, così si è trasferito vicino a lui:

"È successo intorno al 2008, quando c'è stato il crollo degli immobili e il lavoro ha iniziato a scarseggiare. Avevo investito tutti i soldi in un appartamento a Milano e ho dovuto venderlo perché si era svalutato. Così sono andato a vivere in Romagna per guardare il mare e fare i conti con me stesso. Ma quando ho capito che Zack aveva bisogno di me, mi sono trasferito vicino a lui, poco fuori Firenze. Ho venduto le cose più care che avessi e ho spiegato a mio figlio il valore del denaro. Ma ho cercato di non fargli mancare le cose che per noi erano importanti. Andavamo tutte le settimane al cinema a vedere i film appena usciti. Per portarlo alla prima di Star Wars rinunciai a fare la spesa, non mangiai per giorni".

La lotta contro la depressione

Filippo Nardi ha sofferto di depressione, ma nel suo caso non è scaturita dalla fama ottenuta e poi persa dopo la partecipazione al ‘Grande Fratello'. Il suo malessere era legato ai suoi problemi economici: "(Dopo il Grande Fratello) ero stato catapultato in un mondo che non era il mio, ma la depressione mi è venuta due o tre anni fa e non per astinenza da video, ma perché non potevo pagare l'affitto e mantenere mio figlio. Era frustrazione ma non per il Gf, anzi lo rifarei".

Il desiderio di una figlia femmina

Filippo Nardi ha parlato anche dell'esperienza all'Isola dei famosi e di come l'abbia aiutato a fare i conti con se stesso e a chiedere scusa a suo figlio per le sue mancanze. Dopo Zack non gli dispiacerebbe avere una figlia femmina: "Mi piacerebbe da morire averne una. Ma non deve essere per forza mia: se dovessi frequentare una donna che ha già dei figli sarei capace di amarli come ha fatto con me e mio fratello il nuovo compagno di mia mamma. Amare un figlio tuo è facile, amare il figlio di un altro è un gesto immenso".