Francesca De André respinge l'appello del padre Cristiano, che giorni fa dai social chiedeva alla figlia un riavvicinamento dopo anni di pessimi rapporti. Intervistata da Spy, la concorrente del Grande Fratello 2019 ha bollato i tentativi del genitore di fare pace come "pantomime mediatiche". Non sembra dunque intenzionata a porgere la mano al cantautore, che al momento dell'ingresso di lei al GF ha inviato una diffida legale obbligandola a non parlare del loro rapporto.

Sono solo pantomime mediatiche. In realtà non mi ha mai cercata. Invece di scrivere dei messaggi sui social avrebbe potuto farsi vivo. Come al solito è tutta una scena mediatica. Lui è un bravo sceneggiatore.

Fabrizia di nuovo vicina al padre, Francesca non approva

In compenso, sono molto più distesi i rapporti tra Cristiano De André e l'altra figlia Fabrizia, che dopo l'iniziale intenzione di partecipare al GF ha rinunciato a entrare nella Casa, limitandosi a sostenere la sorella dall'esterno. Anche Fabrizia è stata diffidata dal padre, ma sembra che i due abbiano fatto pace: lei recentemente l'ha raggiunto col nipotino e le incomprensioni paiono superate. Insieme a loro Alice, l'ultimogenita di Cristiano, mentre pare che anche il fratello Filippo abbia deciso di riavvicinarsi al padre. "Aspetto Francesca quando vuole, per deporre le armi", ha dichiarato il cantautore da Facebook. Nonostante il loro forte legame, Francesca non approva la decisione di Fabrizia di deporre l'ascia di guerra:

Non condivido la scelta di Fabrizia. Pensi che nostro padre aveva diffidato entrambe prima del nostro ingresso nella Casa del Grande Fratello. Siamo diverse sotto tanti aspetti e questo ci porta a prendere decisioni diverse. Continuo a volerle bene.

Una guerra combattuta in tribunale

Tra Francesca e il padre è in corso una battaglia legale che dura da molto tempo. La gieffina ha accusato Cristiano di violenze e calunnie e tra loro il dialogo è assente, portato avanti solo per mezzo di avvocati. Oggi la De André, famosa al grande pubblico grazie al GF, è serena dal punto di vista sentimentale, dal momento che continua la relazione con Gennaro Lillio, ma non ha alcuna intenzione di riconciliarsi col genitore.

Se volesse davvero deporre le armi, dovrebbe cominciare a smetterla di portare avanti le battaglie legali. Da anni parliamo soltanto attraverso i tribunali. Pensi che tutto quello che guadagno va agli avvocati. Che faccia meno scenette mediatiche e che si palesi un po’ di più.