209 CONDIVISIONI
13 Ottobre 2021
17:32

Francesca Neri: “Ho avuto paura di perdere mio figlio, mi ha visto dolente e depressa”

Francesca Neri ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Oggi, in cui racconta la sofferenza della malattia che l’ha colpita, la cistite interstiziale e rivela anche una delle paure che più l’hanno attanagliata in questo periodo: quella di veder allontanare suo figlio Rocco, sempre di più, dal momento che l’ha vista annientata dal dolore.
A cura di Ilaria Costabile
209 CONDIVISIONI

Francesca Neri si è raccontata in una lunga intervista rilasciata al settimanale Oggi, dove ha parlato nuovamente della sua malattia, la cistite interstiziale, e delle difficoltà incontrate nell'affrontarla, dal momento che non sono mancati momenti di sconforto che hanno portato l'attrice a chiudersi ancor di più in se stessa. La vicinanza del marito, Claudio Amendola, è stata fondamentale soprattutto nei momenti più bui, quando il dolore era così invalidante da non riuscire ad affrontare le giornate. Eppure, la sua paura più grande è stata quella di vedere suo figlio allontanarsi da lei, come rivela sulle pagine del settimanale.

Il timore di perdere suo figlio

Era da tempo che Francesca Neri si era allontana dalla televisione e dai giornali, anni che rifuggiva qualsiasi evento pubblico, ed è da poco che l'attrice ha spiegato i motivi di questa eclissi, ed è tornata finalmente a parlare di sé in occasione del libro che ha scritto. Un libro in cui racconta il suo dramma, la malattia con la quale ha imparato a convivere e che le ha impedito di vivere come avrebbe voluto in questi anni, in cui ha sofferto e ha dovuto fare i conti con un dolore costante che le toglieva ogni forza. Questa condizione ha avuto ovviamente delle ripercussioni anche sul suo umore, tanto da aver paura che suo figlio potesse prendere le distanze da lei: "Mio figlio Rocco non c’è stato, si è protetto e io ho veramente avuto paura di perderlo. Il terrore grande è stato che gli rimanesse impressa questa immagine della mamma dolente, immobile, depressa". 

Il supporto di suo marito Claudio

Mentre la sua ancora di salvezza è stato suo marito Claudio, sempre al suo fianco in ogni circostanza e sempre pronto a tenderle la mano qualora ne avesse bisogno. Anche se, il suo dolore, a volte ha portato Francesca Neri a ritenere che fosse giusto difendere la sua famiglia, incitandola a proteggersi, come racconta sulle pagine del settimanale: "Tante volte ho detto a mio marito: “Su, prendi nostro figlio e vai”. Perché davvero in quei momenti vuoi restare sola, sapendo che nessuno ti può aiutare. Quando vedevo in lui la difficoltà, l’inadeguatezza, l’impotenza, soffrivo ancora di più e allora pensavo che, allontanandolo, avrei evitato almeno il suo dolore. Ma Claudio è sempre rimasto. Con tanti momenti di crisi, giornate durissime, litigi. Però c’è sempre stato. Claudio mi ha salvato. E anche il mio amico fraterno Stefano, che ora non c’è più". 

209 CONDIVISIONI
Francesca Neri sulla sua malattia: “La cistite interstiziale, per il dolore ho pensato al suicidio”
Francesca Neri sulla sua malattia: “La cistite interstiziale, per il dolore ho pensato al suicidio”
5.117 di Videonews
Claudio Amendola sulla malattia di Francesca Neri: "Soffre e ha un dolore fisico enorme"
Claudio Amendola sulla malattia di Francesca Neri: "Soffre e ha un dolore fisico enorme"
Francesca Neri spiega le cicatrici sulle labbra: “Me le sono fatte aprire, mi curo da dentro”
Francesca Neri spiega le cicatrici sulle labbra: “Me le sono fatte aprire, mi curo da dentro”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni