Giada Giovanelli attacca Lara Rosie Zorzetto, dimostrando di avere creduto a quanto l’ex compagno Michael De Giorgio ha raccontato sul suo conto. L’amicizia tra le due ex compagne di avventura di Temptation Island 2018 è irrimediabilmente finita. Lara, forte del sostegno del pubblico a casa, ha preso le distanze dalle ragazze insieme alle quali aveva vissuto quel percorso televisivo, distaccandosene a fronte di una serie di non meglio precisate mancanze. Adesso Giada vuota il sacco e sostiene che la giovane stilista avrebbe studiato a tavolino il suo personaggio, solo allo scopo di raccogliere consensi sui social.

Giada attacca Lara, la loro amicizia è finita

A conferma di quanto dichiarato dall’ex fidanzato Michael sul suo conto, Lara ha scritto su Instagram: “Lara è proprio cattiva, la cattiveria è davvero brutta, mi ha detto che sono tutta rifatta, sì il naso me lo sono rifatto e se vuole posso consigliarle il nome del chirurgo dato che voleva tanto saperlo. Credo che sia cattiva e insicura, vuole essere sempre al centro dell’attenzione e si sente la persona più bella del mondo. Ma prima o poi le cose vengono a galla. Certi atteggiamenti di Lara non li capivo, si era studiata tutto a tavolino, aveva preparato tutto […] Lara ha finto tutto per i soldi, è quella la cosa squallida”.

Le parole di Michael De Giorgio

Intervistato dal blog IsaeChia, Michael aveva raccontato di avere appreso a qualche mese di distanza dall’accaduto che Lara avrebbe preparato un copione ben definito prima di partecipare a Temptation Island. In quell’occasione, parliamo del luglio scorso, la Zorzetto ha conquistato il pubblico in virtù di una serie di frasi ben piazzate. Oggi Michael riscrive completamente l’accaduto:

Solo in queste ultime settimane ho avuto modo di ascoltare degli audio e di leggere dei messaggi suoi inviati ad altre persone, scritti prima ancora che noi partissimo, in cui lei sosteneva di avere già tutto ben chiaro, che mi avrebbe fatto fare una figura di merda, che su tutto mi avrebbe ‘fottuto sul tempo’ e che avrebbe dato al pubblico qualcosa per cui valesse la pena rimanere col fiato sospeso fino alla fine. Per carità, io non sarò mai stato un fidanzato modello, ho fatto i miei errori, l’ho tradita, ma non sono una persona cattiva. Non andavamo d’accordo, c’erano diversi motivi di scontro tra di noi, ma io con lei volevo starci insieme davvero perché l’amavo. Lei, invece, a quanto pare fingeva di avermi perdonato perché aveva altri scopi.