In un'intervista rilasciata a ‘Uomini e Donne Magazine', Gianni Sperti ha spiegato perché non ritiene che Giorgio Manetti sia sincero. Da un po' di tempo a questa parte, nel corso delle puntate relative al Trono Over, l'opinionista sta evidenziando incoerenze e cadute di stile del gabbiano.

Gianni Sperti spiega perché Giorgio Manetti non lo convince

Il ballerino e opinionista di ‘Uomini e Donne' ha chiarito il suo punto di vista: "Premetto che ho stima e grande considerazione per chi lavora nel programma, per le ore che molte persone dedicano e per l'impegno che ci mettono. Il problema nasce proprio qui: nel momento esatto in cui ho avvertito da parte sua un grande menefreghismo verso la trasmissione, ho incominciato a essere insofferente nei suoi confronti. Quando tutti accusavano Anna Tedesco e l'accusavano di avere una relazione con Giorgio, lui ha detto che non gliene fregava niente di quello che si diceva. Da quel momento ho iniziato ad analizzare meglio lui e alcune cose che non mi piacevano. L'ho messo sotto una lente d'ingrandimento".

Il punto di rottura tra Gianni Sperti e Giorgio Manetti

Gianni Sperti ha spiegato che tutto ha avuto inizio quando Giorgio Manetti gli ha regalato il suo libro e poi lo ha accusato di non averlo ringraziato per il dono. Quell'episodio è stato il punto di rottura, prima di allora Sperti si era sempre sforzato di comprendere l'atteggiamento dell'uomo: "Nei confronti di Giorgio ho provato sempre rispetto per lui e per il suo atteggiamento nei confronti delle donne. Ho cercato più volte di capirlo ma non basta".