Dopo 184 giorni di carcere e altrettanti di arresti domiciliari per bancarotta e corruzione, Giovanni Cottone torna a parlare con la stampa. Lo fa in un'intervista a Oggi, un cui spiega che, dopo il sequestro di beni immobili per 5 milioni di euro, ora vive in un bilocale. E attacca la ex moglie Valeria Marini con molta durezza:

Perché è finito il matrimonio con Valeria Marini? Dovrei saperlo per rispondere e a oggi ancora non lo so… Io le avrei nascosto di avere dei figli? Preciso i fatti: ho tre figli e lei li ha conosciuti tutti. Dico solo due cose: l’ho querelata per avermi accusato di furto e i giudici stabiliranno chi dice la verità. In quanto al denaro: io non le devo nulla. Mentre ero in carcere oltretutto lei andò in una trasmissione a dire di aver ricevuto una mia lettera e la strappò davanti alle telecamere rifiutandosi di leggerla. Io non ho mai, e dico mai, scritto lettere alla Marini.

Il matrimonio con Valeria Marini

In realtà, la lettera in questione sarebbe stata inviata a Verissimo, ma la Marini rifiutò di leggerla. La showgirl ha ottenuto l'annullamento del matrimonio con Cottone presso la Sacra Rota: le nozze lampo crollarono, disse lei, per la scoperta di un precedente matrimonio dell'imprenditore. Oggi lei ha accantonato quel brutto periodo ed è felice accanto al compagno Patrick Baldassari.

Giovanni Cottone ha una nuova compagna

Com'è noto, Cottone è stato legato a diverse donne dello spettacolo: oltre alla showgirl sarda, ha avuto storie con Dani Samvis e Francesca Cipriani (da cui uno scontro tra lei e la Marini che ha fatto discutere molto negli ultimi mesi). Adesso, l'imprenditore ex carcerato ha una nuova compagna, di cui però non fa il nome: "Sono legato a lei da 6 mesi e stiamo bene. È laureata, organizza eventi per società nordafricane perché è araba. Ho 60 anni ma sogno ancora di avere una famiglia. E non mi dispiacerebbe un altro figlio…".

Ha diviso la cella con Fabrizio Corona

Nel tempo trascorso in carcere, Cottone ha fatto conoscenza con un altro detenuto illustre. Parliamo di Fabrizio Corona, che con Giovanni ha diviso la cella: "È nata una bella amicizia…. Mi faceva mangiare sempre bresaola e banane, non ne potevo più. Però faceva un caffè buonissimo. Ci siamo fatti molta compagnia. Se devo trovargli un difetto direi solo che russa fortissimo". Invece, su Gigi D'Alessio (che a causa di un affare con Cottone ha avuto problemi finanziari): "Gigi ha i suoi problemi, io i miei. Siamo in ottimi rapporti, l’ho visto di recente. Non credo che per quantità possa essere la faccenda della Lambretta la causa dei suoi guai economici".