In tempi di quarantena le celebrità italiane, già abituate a usare il web, stanno implementando ulteriormente il loro rapporto con la tecnologia. Per esempio, Giulia De Lellis è sbarcata ufficialmente su Tik Tok, social network molto usato dai giovanissimi che permette di creare brevi clip musicali. La popolare influencer ha colto l'occasione per tirare fuori la sua verve in una serie di video di imitazioni, tra cui quella di Belen Rodriguez, che immancabilmente ha già fatto il giro del web facendo discutere parecchio.

Giulia imita Virginia Raffaele che imita Belen

Nel filmato, la De Lellis si diverte con il labiale su un audio che riproduce una celebre e irresistibile imitazione di Belen fatta da Virginia Raffaele (lo fece tempo fa anche Emma Marrone, usando però la sua voce). I più maliziosi penseranno inevitabilmente a una frecciatina nei confronti della Rodriguez, che pare non essere in buoni rapporti con Giulia. Ricordiamo peraltro che l'argentina raccontò di non amare particolarmente la parodia della Raffaele, ritenendola "volgare e offensiva per le donne".

Giulia De Lellis e Belen Rodriguez sono rivali?

Ripercorriamo i trascorsi tra la De Lellis e Belen. Anni fa, sembrava che tra le due fosse nata una certa amicizia, in virtù del fatto che Giulia ha fatto il Grande Fratello Vip con Jeremias, il fratello della showgirl. Poi, dall'estate 2019 a marzo 2020, prima del suo recente ritorno di fiamma con Andrea Damante, la De Lellis ha avuto una relazione con Andrea Iannone, ex della Rodriguez. Inoltre, si è ipotizzato che alcune frecciatine social dell'ex corteggiatrice di Uomini e Donne ("Se parlo rovino famiglie") fossero rivolte proprio a Belen. Secondo i bene informati, la De Lellis non avrebbe apprezzato i tutorial di make up della collega in quanto "scopiazzati" dai suoi. Si tratta però di semplici congetture senza un'autentica prova. Se non fosse che, mentre la Rodriguez ha preso le distanze dalla faccenda, Giulia non ha mai confermato né smentito, di fatto alimentando il gossip sulla presunta rivalità, che il video di Tik Tok sembra ribadire ulteriormente.