3 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Grande Fratello 2018

Grande Fratello 2018, Danilo Aquino: “Omofobo? Nulla contro gli omosessuali, sono contro chi eccede”

Al ‘Grande Fratello 2018’, Danilo Aquino è venuto a conoscenza delle accuse di omofobia piovute nei suoi confronti a causa di alcune frasi controverse pubblicate sui social due anni fa. Il giovane ha fatto chiarezza.
A cura di Daniela Seclì
3 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Nel corso della seconda puntata del ‘Grande Fratello 2018‘, in onda lunedì 23 aprile, Barbara D'Urso ha chiesto a Danilo Aquino di rispondere delle accuse di omofobia piovute nei suoi confronti negli ultimi giorni. Tutto ha avuto inizio da alcuni post controversi che il gieffino ha pubblicato sui social nel 2016. Danilo ha negato ogni accusa e ha fatto chiarezza.

Danilo Aquino si difende dalle accuse

Dopo aver visto i post che sono circolati in questi giorni, Danilo Aquino ha spiegato di non ricordare parte di essi e di non avere idea di quale fosse il contesto nel quale sono stati scritti. Di una cosa, però, è certo: non ha alcun pregiudizio né nei confronti delle persone di colore, né nei confronti degli omosessuali. Il giovane è stato chiaro:

"Alcuni post non li ricordo. Non so nemmeno a cosa mi stessi riferendo. Non sono omofobo, ho anche parenti omosessuali. In un post (nel quale un ragazzo omosessuale eseguiva una coreografia, ndr) mi riferivo a quello che quel ragazzo faceva, non al fatto che fosse omosessuale. Se io dovessi essere omofobo, qui prima o poi ti scappa perché stai sotto alle telecamere 24 ore su 24. Io non sono contro gli omosessuali, sono contro le persone che eccedono, anche eterosessuali".

Interviene la madre di Danilo Aquino

Nel pubblico, in studio, era presenta la madre di Danilo Aquino. La donna è intervenuta per svelare un ulteriore retroscena che sembra dimostrare che il trentaduenne romano – nella vita di tutti i giorni – non mostra alcun pregiudizio nei confronti degli omosessuali: "I post sono stati cancellati dal fratello di Danilo perché era diventato un gioco al massacro. Sarebbe troppo facile dire che mia sorella è omosessuale, ha una compagna e hanno un figlio che è stato battezzato da Danilo. Mettere un'etichetta a un ragazzo è ingiusto, a casa mia non ci sono pregiudizi".

I commenti di Danilo Aquino che hanno sollevato la polemica

Dopo l'ingresso nella casa di Danilo Aquino, molti spettatori sono andati a curiosare sul suo profilo Facebook. Così hanno ritrovato dei post risalenti al 2016 nei quali il giovane parlava della "comunità dei nigeriani" consigliando loro di tornarsene a casa. Inoltre, trovava ingiusto che l'Italia li aiutasse. In un altro post, invece, commentava una coreografia di un ragazzo omosessuale con parole come "mi fa schifo" e "gli strani sono loro mica noi".

3 CONDIVISIONI
285 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views