22 Dicembre 2017
16:59

Guendalina Tavassi: “Mia figlia presa a calci e pugni in faccia, anch’io sono stata picchiata”

Guendalina Tavassi racconta nei dettagli l’aggressione subita poche settimane fa. Fu la figlia Gaia, 14 anni, la prima a farne le spese: “È stata accerchiata e presa a pugni in faccia e a calci. Quando ho chiesto spiegazioni, sono stata picchiata anch’io”.
A cura di Stefania Rocco

A poche settimane da quel video pubblicato sui social network in cui Guendalina Tavassi mostrava i segni del pestaggio subito da lei e da sua figlia Gaia, l’ex concorrente del Grande Fratello racconta nei dettagli l’accaduto. Intervistata dal settimanale Nuovo Tv, la donna ha fatto sapere che sarebbe stata la figlia 14enne la prima vittima dell’aggressione il cui racconto fece il giro della rete. La ragazzina sarebbe stata prima insultata e poi picchiata ferocemente:

Dei bulli hanno accerchiato Gaia e l’hanno insultata, appena lei ha risposto loro le hanno dato dei pugni in faccia, buttata a terra e presa a calci. Se non fossero arrivati i proprietari della gelateria non so come sarebbe finita. Quando sono arrivata sul posto anche io sono stata picchiata. Ero andata per cercare quei ragazzini e chiedere spiegazioni, ma mi hanno aggredita e ferita. C’è una procedura penale in corso, ho presentato querela sia verso ignoti sia verso persone che conoscevo già, perché ci avevano dato fastidio in precedenza: da un balcone ci avevano tirato le uova.

La disavventura raccontata sui social

A poche ore dall’aggressione, Guendalina pubblicò in video sui social network per raccontare l’accaduto. Lasciò intendere di essere stata picchiata insieme alla figlia da un gruppo di bulli. Per il momento non si hanno ulteriori informazioni circa gli autori del pestaggio. La donna, però, fa sapere di avere sporto regolare querela al fine di individuare i responsabili dell’aggressione.

Gaia è la primogenita di Guendalina Tavassi

Gaia è la figlia che Guendalina ebbe da Remo Nicolini, suo primo compagno storico. I due, innamorati fin dai tempi delle scuole superiori, sono stati insieme per anni prima di dirsi definitivamente addio. Dal loro legame nacque Gaia, la figlia alla quale si sono aggiunti i piccoli Chloè e Salvatore, nati dal matrimonio con Umberto D’Aponte.

Ignote le ragioni del pestaggio

Restano sconosciute le ragioni del pestaggio subito prima dalla giovane Gaia e in seguito dalla madre. Guendalina si è limitata a raccontare solo le fasi iniziali dell’aggressione, confidando nel fatto che saranno le forze dell’ordine a fare il resto. Centinaia sono stati i messaggi di sostegno che le due hanno ricevuto sui social network da parte di conoscenti o di persone comuni che hanno imparato a conoscerle attraverso la rete.

Aggredite Guendalina Tavassi e la figlia Gaia, evidenti sul viso i segni delle percosse
Aggredite Guendalina Tavassi e la figlia Gaia, evidenti sul viso i segni delle percosse
Guendalina Tavassi conferma l’aggressione: "Ho vissuto momenti migliori"
Guendalina Tavassi conferma l’aggressione: "Ho vissuto momenti migliori"
374 di Videonews
Guendalina Tavassi con un occhio nero, la figlia: "Ridurre mia madre così, che vergogna"
Guendalina Tavassi con un occhio nero, la figlia: "Ridurre mia madre così, che vergogna"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni