Ora è ufficiale: il principe Harry d'Inghilterra ha ammesso di essere fidanzato con l'attrice Meghan Markle, all'interno di una dichiarazione ufficiale rilasciata dal suo ufficio stampa. Non è però una semplice conferma alle voci che corrono da giorni, quella data dal più giovane figlio di Carlo e Diana: nel lungo e durissimo comunicato in cui afferma di essere sentimentalmente legato alla Markle da due mesi, Harry si scaglia contro la stampa da cui, a suo dire, Megan e i suoi cari sarebbero stati sottoposti ad una "ondata di abusi e molestie".

"Harry preoccupato per la sicurezza della Markle"

Se qualche giorno fa Meghan Markle si definiva la ragazza più fortunata del mondo, lasciando intendere come le voci della sua relazione con Harry fossero vere, sembra invece che l'attuale situazione della giovane attrice americana (interprete delle serie tv "Suits" e "Fringe" e del film "Come ammazzare il capo… e vivere felici") sia tutt'altro che facile. La Markle sarebbe infatti letteralmente perseguitata dai giornalisti, nonché vittima di commenti sessisti e razzisti, forse anche per la diffusione di alcune sue scene sexy in "Suits" diffuse su Pornhub. Ecco l'intero contenuto della nota:

Sin da quando era giovane, il principe Harry è stato consapevole dell'affetto caloroso che gli riserva il pubblico. Si ritiene fortunato ad avere così tante persone che lo sostengono e sa bene di condurre una vita fortunata e privilegiata. Egli è inoltre consapevole del fatto che esiste una grande curiosità in merito alla sua vita privata. Non è mai stato facile accettarlo, ma ha cercato di abituarsi all'interesse dei media che ne deriva. Raramente ha intrapreso azioni formali contro le storie fantasiose che regolarmente vengono scritte su di lui e ha lavorato duramente per sviluppare un rapporto professionale con i media. La scorsa settimana, però, il limite è stato sorpassato. La sua fidanzata, Meghan Markle, è stata oggetto di un'ondata di abusi e molestie. Alcune di queste sono state evidenti al pubblico: gli insulti sulla prima pagina di un quotidiano nazionale; le sfumature razziste dei pezzi di commento, il sessismo e il razzismo sui social media e sui commenti del web. Altre cose non sono note al pubblico – le battaglie legali notturne per lasciare le storie diffamanti fuori dai giornali, la lotta della madre contro i fotografi che sono arrivati fino alla sua porta di casa, i tentativi di giornalisti e fotografi di entrare illegalmente a casa sua, con relative chiamate alla polizia, le cospicue mazzette offerte dai giornali al suo ex-fidanzato, il bombardamento subito da quasi tutti i suoi amici, colleghi di lavoro e persone care. Il principe Harry è preoccupato per la sicurezza della signora Markle ed è profondamente deluso per non essere stato in grado di proteggerla. Non è giusto che dopo un paio di mesi di relazione con lui la signora Markle debba essere sottoposta a una tale bufera. Molti diranno che questo è ‘il prezzo da pagare' e che e ‘tutto ciò fa parte del gioco'. Lui non è d'accordo. Questo non è un gioco: è la sua vita e quella di lei. Harry ha chiesto che venga rilasciata questa dichiarazione nella speranza che i giornalisti che si sono occupati di questa storia si fermino a riflettere prima di fare ulteriori danni. Sa che è insolito rilasciare una dichiarazione come questa, ma spera che le persone imparziali capiscano perché ha sentito la necessità di parlare in pubblico.