Kim Kardashian e Kris HUmphries il loro matrimonio perfetto

Svelati tutti i dettagli.

L'ereditiera americana

"Onestamente, non so descrivere neanche come mi sentivo il giorno del matrimonio, ma so che mi sentivo molto bene con quello che avevo indosso". Così la prezzemolina del Reality show, la neo sposa Kim Kardashian, ha raccontato sul suo blog i dettagli della cerimonia di pochi giorni fa e soprattutto degli abiti e degli accessori che ha indossato per sposare il campione di basket, Kris Humphries.

Una menzione speciale se l'è meritata Giuseppe Zanotta, il designer italiano, che secondo le parole di Kim ha reso molto speciale il giorno delle sue nozze. La trentenne ha infatti indossato 3 paia di scarpe dello stilista, una per ogni cambio d'abito. "Il primo", scrive Kim, "è stato abbinato con il vestito da principessa di Vera Wang che ho indossato durante la cerimonia di nozze". L'abito era dalla linea particolarmente adatta a slanciarla, con la gonna in tulle, molto principesca, un corpetto e prezioso pizzo applicato  sul lungo strascico, che ritornava anche sul velo. Le scarpe disegnate appositamente per lei erano chiuse, in satin e con tacco di cristallo: "Avevo bisogno di una certa altezza e di un tacco robusto perchè avevo timore del lungo viaggio attraverso la navata".

All'abito da sirena, sempre di Vera Wang, Kim Kardashian, ha abbinato un paio di sandali bianchi tempestati di perline.

Infine, racconta la star: "ho indossato scarpe di raso rosa semplice con il vestito di satin, in stile vecchio Hollywood. Grazie signor Zanotti, le sarò per sempre grata per aver reso questo giorno ancora più speciale".

Non solo il look era personalizzato, lussuoso e ricercato anche la torta di Kim Kardashian e Kris Humphries, è costata ben 6.695 dollari, ai quali bisogna aggiungere il costo della personalizzazione grazie ad una serie di cristalli e borchie di Judith Leiber. Sembra che tutto sia stato creato per la capricciosa sposa, dalle piastrelle ai fiocchi che sembrano essere stati progettati dalla Leiber in persona, per creare le geometrie della forma.

"Abbiamo sviluppato un modello personalizzato per la torta nuziale di Kim. Abbiamo avvolto la torta in nastri, ornamenti, fiocchi smaltati poi abbiamo aggiunto cabachons in onice ovali, piccole piastrelle di madre-perla progettate dalla signora Leiber per creare la geometria. Il team ha dipinto a mano la torta nuziale a borsa per Kim, poi ha passato una settimana mettendo manualmente le pietre nello studio di design di New York", queste le parole di un collaboratore del team.

A completare il tutto per far essere in sintonia le damigelle con il dolce, la coppia ha dotato ognuna delle ragazze, di una pochette in cristallo di Judith Leiber, con le sue iniziali. Kim Kardashian ammette di aver provato tutto e di non aver lasciato nulla al caso: "Sono talmente ossessionata dal pianificare che ho pensato a ogni dettaglio, ma non al bacio di rito". Per il ballo che è un rito d'obbligo per i matrimoni in America, gli sposi sono stati seguiti durante le prove da Mark Ballas, un ballerino professionista, che aveva già seguito la starlette in Dancing with the Star. 

Quando si dice che non si deve badare a spese il giorno del sì! Basta prendere come esempio Kim che sa come spendere assolutamente i suoi soldi. Denaro che molto spesso gli sposi non hanno dovuto spendere di tasca propria perchè grazie alle pubblicità, sponsor e il canale televisivo E! Entertainment, che ha girato due episodi speciali della serie Keeping up with the Kardashians, intitolati: Kim's Fairytale Wedding: A Kardashian Event, che andranno in onda il 9 e il 10 ottobre prossimi.