11 Ottobre 2015
09:50

Infanzia difficile per Stefano De Martino: “Lontano dalla polizia grazie al mio lavoro”

Stefano De Martino, marito di Belén Rodriguez oltre che ballerino e imprenditore affermato, ricorda la sua infanzia difficile e racconta che sarebbe stato proprio il suo lavoro a tenerlo lontano dai guai.
A cura di Stefania Rocco

Oggi è diventato uno degli uomini più invidiati d’Italia e non solo perché è il marito di Belén Rodriguez. Stefano De Martino ha appena compiuto 26 anni ma è riuscito a realizzare nella vita molto più di quanto abbiano mai fatto centinaia di altri suoi coetanei. Imprenditore e ballerino affermato – è tornato ad “Amici” nelle vesti di supporter – è, tra le altre cose, un marito e un padre molto felice, membro di una famiglia che in tanti continuano a invidiargli. Le cose per lui, però, non sarebbero state sempre facili. È lo stesso Stefano ad ammetterlo attraverso un lungo post lasciato su Instagram che accompagna la foto del suo passaporto, quello che gli è appena servito a volare in California insieme a Belén. L’infanzia difficile di Stefano, cresciuto in un paese in provincia di Napoli, avrebbe potuto spingerlo a imboccare un percorso sbagliato. Il suo lavoro, però, lo avrebbe salvato:

Ogni volta che apro il mio passaporto faccio sostanzialmente due riflessioni, la prima è che quella foto sembra scattata dalla polizia ad un minorenne che si appresta a fare i primi scippi, la seconda è che grazie al mio lavoro ho potuto stare a distanza debita da qualsiasi questura. Non ero ancora maggiorenne quando grazie a una borsa di studio ho potuto sorvolare l'oceano e per la prima volta vedere che fuori dal mio piccolo mondo c'erano mille cose di cui ignoravo l'esistenza e che sembravano aspettare solo che i miei occhi si posassero su di esse, ognuna di queste ha generato in me un'esperienza che di conseguenza ha cambiato il mio punto di vista sul mondo. Questo è quello che per me significa viaggiare, cambiare, guardare le cose da un'altra prospettiva. Sono consapevole del fatto che sia sempre più difficile avere le possibilità di farlo e che molte persone neanche sognano di vedere posti del genere. Bene, non smettete di sognare, il momento in cui non sperate più coincide perfettamente con l'annullamento di ogni minima possibilità. Soprattutto ricordate che non bisogna fare necessariamente molti chilometri per viaggiare, basta guardare le cose da un altra prospettiva e lo stesso posto in cui siete adesso avrà un altro significato.

È un post lungo quello scritto e pubblicato da Stefano su Instagram, un post che ha il sapore della rivincita e che, soprattutto, mira a comunicare lo status che il ballerino ha raggiunto, quello di un uomo pienamente soddisfatto e consapevole di aver avuto successo.

•Ogni volta che apro il mio passaporto faccio sostanzialmente due riflessioni, la prima è che quella foto sembra scattata dalla polizia ad un minorenne che si appresta a fare i primi scippi, la seconda è che grazie al mio lavoro ho potuto stare a distanza debita da qualsiasi questura! Non ero ancora maggiorenne quando grazie ad una borsa di studio ho potuto sorvolare l'oceano e per la prima volta vedere che fuori dal mio piccolo mondo c'erano mille cose di cui ignoravo l'esistenza e che sembravano aspettare solo che i miei occhi si posassero su di esse, ognuna di queste ha generato in me un'esperienza che di conseguenza ha cambiato il mio punto di vista sul mondo. Questo è quello che per me significa viaggiare, cambiare, guardare le cose da un'altra prospettiva. Sono consapevole del fatto che sia sempre più difficile avere le possibilità di farlo e che molte persone neanche sognano di vedere posti del genere, bene, non smettete di sognare, il momento in cui non sperate più coincide perfettamente con l'annullamento di ogni minima possibilità! Soprattutto ricordate che non bisogna fare necessariamente molti chilometri per viaggiare, basta guardare le cose da un altra prospettiva e lo stesso posto in cui siete adesso avrà un altro significato..•

A post shared by Stefano De Martino (@stefanodemartino) on

La famiglia De Martino vola a Milano, trovano lavoro il padre e la sorella di Stefano
La famiglia De Martino vola a Milano, trovano lavoro il padre e la sorella di Stefano
Stefano De Martino ritoccato? Parla il chirurgo:
Stefano De Martino ritoccato? Parla il chirurgo: "Condrite? Possibile ma difficile"
Iacchetti e il cognome di Stefano:
Iacchetti e il cognome di Stefano: "Di Martino o De Martino, tanto non conta più niente"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni