È un tipo strano Jaden Smith, il figlio diciassettenne delle star di Hollywood Will Smith e Jada Pinkett-Smith. Uno che, nonostante la sua giovanissima età e la vita dorata consentitagli dal suo status di figlio d'arte, si dichiara poco interessato alle feste e molto di più a salvare il mondo. Uno che, dopo un'infanzia da enfant prodige come attore a fianco del celebre papà in "Alla ricerca della felicità" e "After Earth", ora vuole solo fare lo scienziato (anzi, lui e la sorellina di 14 anni Willow si proclamano già tali). Rapper e ballerino, vestito perennemente in look hip hop e con dreadlock da artista ribelle, è la star del nuovo numero di GQ, cui racconta com'è essere una star in età così giovane. "È divertente fratello", risponde al giornalista.

Questa è una cosa di cui un sacco di persone non si rendono conto. È davvero divertente. È la cosa migliore. La gente pensa che io sia pazzo, ma per me, in realtà, è un onore il fatto che le persone lo pensino. Perché lo pensavano anche di Galileo, erano convinti che fosse pazzo, capisci cosa intendo? Io non credo di essere rivoluzionario come Galileo, ma non credo nemmeno di non esserlo. 

Jaden Smith: "Tra dieci anni scomparirò dalle scene"

Non contento di paragonarsi a uno dei più grandi geni della Storia, il giovane Smith va a scomodare anche Banksy, l'artista noto per i suoi graffiti provocatori presenti sui muri di tutto il mondo, di cui però nessuno conosce il volto. Tra dieci anni, anche Smith sarà come lui: una celebrità invisibile, nascosta al mondo, lontana dalle luci della ribalta:

Tra dieci anni, nessuno saprà dove mi troverò. Ogni tanto riapparirò, ma nessuno saprà dove vivo, con chi sto e quello che sto facendo. Sto pensando di farlo da quando avevo 13 anni. Sarò un po' come Banksy, ma in un modo diverso. Con maggiore impatto sociale. Aiuterò le persone, ma attraverso installazioni artistiche. Sarà una cosa del tipo, ‘Hanno salvato queste persone, non sappiamo chi è stato ma pensiamo che siano stati Jaden e la squadra'. Capisci di cosa sto parlando? Dedicherò tutta la mia vita semplicemente ad aiutare il mondo.

Jaden e il piano per salvare il mondo: "Insegnerò alla gente a non avere paura"

Nei programmi futuri sul breve periodo, c'è l'università:

Andrò al college. Voglio istituire un ufficio nuovo al MIT (il Massachusetts Institute of Technology, una delle più prestigiose università di ricerca del mondo, ndr), così potrò imparare a portare nuove tecnologie nel mondo. Io e mia sorella Willow siamo scienziati, quindi tutto per noi è un test scientifico sull'umanità. E per fortuna abbiamo la possibilità di influire su grandi gruppi di esseri umani in una sola volta. Voglio incoraggiare i bambini a fare questo, imparare le cose che si desidera imparare, perché allora non solo la scuola diventerà divertente, ma vi permetterà di realizzare i vostri sogni.

E la vita privata? Jaden non accenna alla fidanzatina Sarah Snyder, con cui è stato visto amoreggiare teneramente poche settimane fa, ma spiega di non essere un tipo molto sociale:

Vado raramente alle feste. Tutta la mia vita è dedicata a imparare e a rompere, che so, i record più folli della vita, e essere una delle persone più folli che siano mai esistite. Questo sono io… Voglio solo insegnare alle persone come essere tranquille, a smettere di avere così tanta paura.

Insomma, il figlio del Principe di Bel Air si trasformerà in uno scienziato-rapper-artista senza volto che salverà l'umanità?