Al centro della vicenda che vede protagonisti Johnny Depp e l'ex moglie Amber Heard c'è una  storia sempre più ricca di colpi di scena. La star hollywoodiana ha avviato una causa da 50 milioni di dollari per diffamazione, nei confronti della ex moglie, che lo ha accusato di aver abusato di lei. In tribunale Johnny Depp ha portato una dichiarazione nella quale sovverte completamente quanto rivelato dalla giovane attrice nelle precedenti udienze.

Le accuse di Johnny Depp alla ex moglie

Sarebbe stata lei ad aver abusato di lui, secondo quanto dichiarato dall'attore: "Nego con veemenza le accuse di Ms. Heard, fatte a maggio 2016,  quando è entrata in tribunale con lividi dipinti che non possedeva la settimana precedente". Questo e molto altro ancora si può leggere nei documenti giudiziari che sono stati resi noti dalla rivista People, dove compaiono dei particolari completamente inediti sulla vicenda, relativi agli anni in cui i due sono stati insieme, ovvero dal 2012 al 2016. Johnny Depp scrive di non aver mai abusato di Amber Heard e di nessun'altra donna e fa delle dichiarazioni piuttosto spiazzanti, che minano l'immagine della sua ex moglie:

"Mescolando anfetamine e farmaci non soggetti a prescrizione con alcool, la signora Heard ha commesso innumerevoli atti di violenza domestica contro di me, spesso in presenza di un testimone di terze parti, che in alcuni casi mi ha causato gravi danni fisici. Sono stato colpito e preso a calci (…) ha gettato oggetti sul mio corpo e sulla mia testa, tra cui bottiglie pesanti, lattine, candele accese, telecomandi televisivi… che mi hanno gravemente ferito".

L'avvocato di Amber Heard smentisce tutto

Come se non bastasse ad alimentare queste accuse, la star racconta un aneddoto che si sarebbe verificato nel momento di crisi della coppia, dopo il quale lui stesso avrebbe chiesto il divorzio, nel 2016. L'episodio si presenta al quanto scabroso, secondo quanto raccontato da Depp e riportato sul magazine People, Amber Heard avrebbe addirittura defecato sul letto del marito, prima di partire insieme ai suoi amici per il Coachella.

L'avvocato dell'attrice, Eric George, ha immediatamente smentito le accuse e ha affermato che quanto detto dall'ex marito della sua assistita non corrisponde alla verità, in quanto sarebbe stato proprio l'attore a compiere dei turpi gesti nei confronti della ex moglie. E, inoltre, ha aggiunto: "I tentativi sempre più disperati di Mr Depp di riprendersi in mano la carriera avviando un contenzioso senza fondamento contro così tante persone una volta vicino a lui – i suoi ex avvocati, ex dirigenti e ex coniuge – non ingannano nessuno".