6 Agosto 2012
21:51

Kristen Stewart si rifugia da Agnelli che la difende su Twitter

Ha già trovato un alleato la bella Kristen Stewart, massacrata dai fan e dal senso di colpa dopo il tradimento ai danni di Robert Pattinson. Ad aiutarla in questa situazione così complicata c’è Giovanni Agnelli, il produttore che l’ha ospitata a casa sua per difenderla dai paparazzi.
A cura di Stefania Rocco
Ha già trovato un alleato la bella Kristen Stewart, massacrata dai fan e dal senso di colpa dopo il tradimento ai danni di Robert Pattinson

La difende a spada tratta Giovanni Agnelli che, appurato il tradimento di Kristen Stewart ai danni di Robert Pattinson, proprio non vuole saperne di lasciare sola la sua "dolce sorellina". Il produttore del film Welcome to the Rileys – set sul quale l'ha conosciuta – è uno dei pochissimi amici rimasti accanto alla stella di Twilight in un momento tanto difficile. Ora che Robert le ha detto addio, Kristen è disperata tanto che, secondo la stampa americana avrebbe addirittura rinunciato a curare la sua igiene personale. Giò – come il business man si definisce su Twitter – è l'unico appiglio rimastole in questo momento e sta facendo tutto quanto in suo potere per sostenerla, a cominciare dall'ospitalità. Da quando ha lasciato la casa di Los Angeles che condivideva insieme a Pattinson, la Stewart si è infatti trasferita a casa dell'amico, luogo in cui trascorre le sue giornate tra pianti disperati, sensi di colpa ed enormi cucchiaiate di gelato.

Agnelli la assiste, la lascia sfogare e si occupa perfino di riabilitarla socialmente. In questi giorni, la sua bacheca su Twitter è infatti diventato un  vero e proprio manifestato pro-Kristen. Giovanni difende a spada tratta la "sua sorellina" e dichiara che tutti nella vita possono commettere errori. Arrabbiato, si scaglia poi contro la stampa chiedendo il silenzio assoluto sulla questione nel rispetto del dolore della Stewart. I fan di Kristen sono talmente grati a questo prode cavaliere dalla scintillante armatura, da avergli dedicato numerosi hashtag che stanno via via prendendo forma. #TeamGio, #WeLoveGio e #OperationSupportKristen sono solo alcuni dei "movimenti" nati grazie all'impegno del produttore.

Gli è un po' meno grato proprio Robert che, secondo quanto scrive il Daily Mail, gli avrebbe telefonato più volte nel cuore della notte per accusarlo di dormire con Kristen. Giovanni, però, non molla e porta avanti da solo la sua crociata, arrivando perfino a giurare che tra Rupert Sanders e la sua dolcissima protetta non ci sarebbe mai stato del sesso, solo qualche stupido bacio. In attesa di scegliere se crederci o meno, Pattinson medita sulla questione e lo stesso fa anche la Stewart che, esclusa anche dalla prima di Cosmopolis, avrà tutto il tempo del mondo per riflettere sui suoi errori ed elaborare la maniera adatta a fare in modo che l'uomo della sua vita la perdoni. Il tutto, possibilmente, prima che la promozione di Breaking Dawn – parte II abbia inizio.

Robert Pattinson:
Robert Pattinson: "Non sposerò Kristen Stewart"
Kristen Stewart terrorizzata:
Kristen Stewart terrorizzata: "Ho paura che qualcuno mi uccida"
Jodie Foster difende Kristen Stewart:
Jodie Foster difende Kristen Stewart: "La vita privata di noi attori non si può comprare"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni