31 CONDIVISIONI

La Regina vince contro Mondadori, condannato Closer

La giustizia francese ha dato ragione ai Windsor nella battaglia legale che li ha visti contrapposti al settimanale Closer, prodotto dalla casa editrice Mondadori. Le foto del topless di Kate Middleton non potranno più essere pubblicate.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
31 CONDIVISIONI
La giustizia francese ha dato ragione ai Windsor nella battaglia legale che li ha visti contrapposti al settimanale Closer

Nonostante esistano almeno 200 scarti relativi al topless di Kate Middleton, il settimanale francese Closer e la Mondadori in generale non potranno mai più pubblicarli né venderli a terzi. A stabilirlo è la giustizia francese che ha dato ragione ai Windsor d'Inghilterra nella causa legale che li ha visti contrapposti alla stampa. La Guerra delle Due Rose in chiave moderna si arricchisce oggi di un capitolo che pare definitivo e che concede tregua alla splendida principessa. Il tribunale di Nanterre precisa che se altre foto dovessero essere pubblicate dal medesimo gruppo editoriale, questo sarà condannato a pagare un'ammenda di 10.000 euro. Stessa cosa accadrà se tali fotografie dovessero essere vendute e pubblicate quindi da un editore differente. Sfuma quindi la possibilità che Youporn possa acquistare tali foto.

Non c'è soddisfazione in casa Windsor, tuttavia, perchè la Regina Elisabetta e il furioso Principe William annunciano che andranno avanti. L'intenzione, resa pubblica attraverso l'avvocato Aurelien Hamel è quella di entrare in possesso di tutte le fotografie originali scattate presso lo Chateau d'Autet e, soprattutto, di spedire in carcere il paparazzo che le avrebbe realizzate. Secondo quanto scrive il Times, se le foto non saranno restituite, Closer dovrà versare ai Reali inglesi circa 10.000 euro al giorno fino a quando gli scatti non saranno consegnati.

Più complicata la vicenda legata alla responsabilità del fotografo. William, che si è detto disgustato da tutto questo, dice di essere pronto perfino a testimoniare in tribunale perchè tutti i responsabili della vicenda finiscano dietro le sbarre. Il paparazzo, tuttavia, sarebbe considerato una fonte e come tale, la sua identità sarebbe protetta dal segreto professionale. Nel frattempo, la Casa Reale inglese sta valutando la possibilità di procedere contro il settimanale italiano Chi. Con lo speciale di 26 pagine sul topless di Kate, i giornalisti del gruppo di proprietà della famiglia Berlusconi si sarebbero attirati la rabbia dei Windsor che starebbero "valutando tutte le opzioni" al fine di ottenere quella che considerano giustizia. Se ne desume che la vicenda giudiziaria potrebbe protrarsi ancora a lungo. La prima battaglia, però, va proprio agli inglesi.

31 CONDIVISIONI
Alessandra Amoroso regina di Amici
Alessandra Amoroso regina di Amici
"Chi" pubblica le foto del topless di Kate, vendite deludenti
"Chi" pubblica le foto del topless di Kate, vendite deludenti
La Regina Elisabetta cerca un maggiordomo sul web
La Regina Elisabetta cerca un maggiordomo sul web
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni