4 CONDIVISIONI
Il suicidio di Loren, figlio di Lory Del Santo

Lory del Santo: “Non so se il padre di Loren sa della sua morte”

Intervistata prima dell’ingresso al Grande Fratello Vip, la Del Santo ha confessato di non essere in contatto con il padre biologico del figlio morto suicida in estate, la cui identità resta ignota al pubblico. L’uomo non ha mai conosciuto Loren e potrebbe essere all’oscuro della sua scomparsa.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
4 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Il suicidio di Loren, figlio di Lory Del Santo

Prima di entrare al Grande Fratello Vip 2018, Lory Del Santo si è raccontata in un'intervista a Chi. Sulla morte del figlio Loren, che in estate si è tolto la vita a causa di una grave patologia, ha rivelato solo pochi dettagli, per poi decidere di partecipare al reality vedendolo come una sorta di "medicina" per affrontare meglio il dolore. Ora, dalle pagine del settimanale di Alfonso Signorini, svela qualche informazione sul dramma e sul padre di Loren, un uomo di cui non ha mai rivelato l'identità. Al momento, Lory non sa se abbia saputo la terribile notizia.

Il padre di Loren non ha mai voluto responsabilità

Loren nacque nel 1999, frutto di una breve relazione. Il ragazzo non ha mai conosciuto il padre e la stessa Lory, per rispetto nei confronti del figlio, ha scelto di non rivelarne l'identità. Quando Loren si è tolto la vita, la Del Santo non ha avvisato l'uomo, con cui non ha più contatti. Ha spiegato l'attrice:

Mio figlio è nato da un’avventura durata tre mesi. Quando sono rimasta incinta sapevo che il padre era contrario. Quando ho incontrato il padre di Loren io volevo un figlio e lui no. Poi è arrivato, ma lui da un lato era felice per me, dall’altro mi ha chiesto di non volere alcuna responsabilità. Questo era il nostro accordo tacito. Non l’ho mai più rivisto. Non so nemmeno se sa della morte di Loren.

Come Lory ha saputo del suicidio di Loren

Lory ha descritto il momento in cui ha appreso la terribile notizia: "Ho scoperto della morte di Loren al telefono. Io ero in America ma non dove si trovava mio figlio. Viveva a Miami, frequentava l’università, aveva concluso il primo anno. Non capivo. Mi dicono che al momento non c’erano testimoni oculari". Questi, per il momento, sono gli ultimi dettagli di una storia delicata che la Del Santo, giustamente, non ha voluto approfondire. Loren si è tolto la vita a causa di una non precisata patologia che gli ha provocato l'anedonia, l'incapacità di provare piacere. Probabilmente, si è trattata di una condizione sviluppata negli anni, a causa di un problema nella nascita.

Loren era un angelo con una storia molto particolare. Era nato prematuro, di sei mesi (…) Io ho vissuto con apprensione la sua vita, la sua crescita. I medici mi avevano detto anche che dinanzi a una nascita così problematica, ci sarebbero potute essere malattie dormienti, non solo fisiche. Io lo sottoponevo a controlli periodici, mio figlio era un miracolato. (…) Era malato e nessuno se ne è accorto fino all’epilogo. Ho saputo dopo che la sua patologia era genetica. (…) La diagnosi è stata precisa e perentoria: anedonia. I medici mi hanno anche detto che nel 95% dei casi si perde la vita e porta a una morte prematura. Una malattia dormiente (l'anedonia in realtà non è la malattia vera e propria, ma un sintomo di una patologia che potrebbe essere un disturbo della personalità).

Il sostegno di Marco Cucolo e del figlio Devin

Al fianco di Lory, c'è oggi il compagno Marco Cucolo, che l'ha sostenuta nel momento di shock e ha accettato la sua decisione (contestatissima dal pubblico) di partecipare al GF Vip. Lui e l'altro figlio Devin l'hanno aiutata molto:

Sono entrata in una crisi profonda. Non trovavo alcuna ragione. Il dolore mi ha paralizzata. Ma Marco, Devin e il migliore amico di Loren mi hanno dato una grossa mano.

I figli di Lory Del Santo

Oltre a Loren, il terzogenito, la Del Santo ha infatti ha avuto altri due figli. Il primo fu Conor, nato dalla storia d'amore con Eric Clapton, anche lui vittima di un destino infelice: morì a soli 4 anni, cadendo accidentalmente da un palazzo di New York. Poi, nel 1999, ha avuto Devin da Silvio Sardi, che da anni non ha rapporti con il padre. Se dopo la morte di Conor si chiuse in una dolorosa solitudine che l'ha portata a stare ancora più male, stavolta Lory vuole superare il lutto nel modo opposto: mostrandosi in un programma televisivo che le permetta di isolarsi per un po' dal mondo esterno.

Devo rinascere anche per Loren. Per vent’anni ho avuto un angelo accanto che non era previsto nella mia vita. Un angelo che viveva la sua intimità con poche persone, tra cui io. Un angelo che però, ora, vorrei accanto a me perché ha vissuto troppo poco

4 CONDIVISIONI
Lory Del Santo: "Parlare di Loren mi ha salvato, devo essere forte per dare un esempio"
Lory Del Santo: "Parlare di Loren mi ha salvato, devo essere forte per dare un esempio"
Di cosa soffriva Loren Del Santo: “Aveva personalità multiple, registrava video con voci diverse”
Di cosa soffriva Loren Del Santo: “Aveva personalità multiple, registrava video con voci diverse”
Marco Cucolo su Lory Del Santo al GF Vip: "Sta meglio, ma temo che possa crollare"
Marco Cucolo su Lory Del Santo al GF Vip: "Sta meglio, ma temo che possa crollare"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni