19 CONDIVISIONI

Marco Mengoni è un ragazzo da sposare: “Carico ancora la lavatrice”

Rimane con i piedi ben saldi a terra e non si è montato la testa dopo il successo. Marco Mengoni racconta del suo quotidiano, fatto anche di piccole faccende domestiche tra una data e l’altra del tour.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Laura Balbi
19 CONDIVISIONI
Immagine

Marco Mengoni ha inanellato un successo dietro l'altro rendendosi protagonista dell'ultimo periodo; dopo il trionfo a Sanremo 2013 il cantante di Ronciglione ha portato a casa il risultato anche agli Mtv Awards 2013, non deludendo i suoi numerosi fan. Marco però è consapevole che il successo è effimero e sempre meno duraturo, tenerselo stretto è davvero difficile. Le sue considerazioni fanno capolino in un'intervista estiva a "Il Tirreno" dove Marco esordisce dicendo:

Sto caricando la lavatrice nei due giorni di pausa di questa lunga estate, tocca fare anche questo. Devi nascere realista, e io per fortuna lo sono. Ben consapevole del momento storico schifoso che ci accompagna, tengo i piedi piantati in terra. Certo, rimango contentissimo dei risultati però nel nostro mondo, con tanti canali per sfondare, so che quest’anno sono sulla cresta e il prossimo potrei anche sparire. Ecco perché non mi monto la testa.

Tra una data e l'altra del tour Mengoni non dimentica le faccende domestiche, alle quali si è dedicato consapevole di non doversi "montare la testa". Marco coglie l'occasione anche per dire la sua sui talent show e la loro formula dove non sempre emergono a dovere le voci più meritevoli:

Non rinnego niente. Tuttora Sky sta facendo un buon lavoro con X- Factor, e così Fazio e la sua crew hanno reso splendido l’ultimo Sanremo. Se poi mi chiedi se la formula in sé sta tirando un po’ la corda, allora ti dico è vero, si è calcato troppo la mano. Nei palinsesti i talent nascono come funghi e rendono dispersivo il lavoro dei produttori. Più della ricerca dello spessore artistico, ha prevalso la macchina dei soldi. E così tante voci buone si perdono in fretta nel dimenticatoio.

Infine Marco strizza l'occhio al gossip alludendo alla sua vita sentimentale, sulla quale scherza di continuo suscitando la curiosità dei media. Il cantante ha già specificato di non essere un tipo dalla botta e via, e rivela di non sentirsi colpito dal chiacchiericcio:

Ormai è diventato un passatempo divertente. Visto che i giornali alimentano voci delle più assurde e disparate, io contribuisco con risposte sempre diverse e inverosimili. Così sto al gioco dei media.

Le voci continuano, ma lui non ci fa caso.

19 CONDIVISIONI
Marco Mengoni va a Parigi per il video di "Non Passerai" (GUARDA)
Marco Mengoni va a Parigi per il video di "Non Passerai" (GUARDA)
#Prontoacorrere è il secondo singolo di Marco Mengoni
#Prontoacorrere è il secondo singolo di Marco Mengoni
Capodanno 2013 a Rimini con Marco Mengoni
Capodanno 2013 a Rimini con Marco Mengoni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni