Valeria Marini è rimasta vicina all’amica Pamela Prati durante questi mesi difficili. L’ha seguita da lontano, supportandola quando necessario anche in pubblico. Adesso che ogni maschera è caduta e che l’inesistenza di Mark Caltagirone è stata acclarata, la showgirl sarda confessa a Novella2000 di ritenere che la Prati sia innocente. Sarebbe caduta in una rete, la stessa che avrebbe rischiato di inghiottire anche lei qualche tempo prima:

Io le credo e ritengo giusto che si salvi da tutto quel fango che le è stato buttato addosso. Pamela non ha saputo sottrarsi da quel plagio al momento in cui si è resa conto che qualcosa non andava. Il fenomeno c’è ed è reale e ci sono nostre colleghe, non solo Pamela, che ne sono state vittime. Pamela comunque sa che io per lei ci sarò sempre, perché gli amici non si abbandonano soprattutto quando vivono momenti di difficoltà, soprattutto quando si sbaglia, lei si è fidata delle persone sbagliate. È capitato anche a me, e con le stesse persone. Anche con me hanno parlato di fidanzati, di qualcuno che avrei potuto conoscere. Io sono una donna forte, non ci sono caduta, ma se avessi avuto un momento di debolezza, chissà.

Pamela Prati che a Mark Caltagirone ha voluto credere

La stessa Pamela Prati confessa a Novella2000 di avere voluto credere con tutte le sue forze che Caltagirone esistesse. Le sembrava impossibile, dice, pensare di avere buttato via tanto tempo dietro una fantasia romantica: “Sono stata plagiata. Per fortuna che ho la mia famiglia. Non sono riuscita a sottrarmi perché mi sembrava impossibile che non ci fosse un amore in cui avevo creduto e che per mesi ha dato un senso alla mia vita”.

Film e libri sulla vicenda Caltagirone

Il caso Mark Caltagirone promette di tenere banco in tv e in rete ancora a lungo. Pamela Prati ha annunciato l’intenzione di realizzare un film sulla vicenda che l’ha vista protagonista, mentre Eliana Michelazzo scriverà un libro. Solo Pamela Perricciolo tace. Dopo avere raccontato la sua verità a Fanpage.it, poi ribadita in tv a Live – Non è la D’Urso, l’ex manager della Prati è tornata a Civitanova Marche dai suoi affetti, pronta a lasciarsi alle spalle gli ultimi mesi difficili.