Matilda De Angelis è sicuramente l'attrice del momento: protagonista della serie Leonardo su Rai1, nonché volto già apprezzato in The Undoingcon Nicole Kidman e Hugh Grant, e co-conduttrice della prima serata di Sanremo 2021, si è raccontata in un'intervista al settimanale Oggi, dove ha parlato anche del suo privato rivelando di avere un fidanzato e immaginando la donna a cui un giorno vorrebbe somigliare.

Il successo sul piccolo schermo

Il nome Matilda è ispirato alla protagonista del film Leon con Natalie Portman e, forse, come spesso si dice "il destino è nel nome". A soli 25 anni, infatti, è già un'attrice apprezzata e il suo talento è in netta crescita, ma il lavoro nel mondo dello spettacolo come ha raccontato più volte è arrivato per caso e al settimanale Oggi ha poi aggiunto: "Inutile romanzare: quando vieni da una famiglia molto umile come la mia e il lavoro ti casca in testa, lo fai anche per soldi". Finora ha sempre interpretato personaggi forti, donne volitive e dal forte carattere, proprio come la Caterina da Cremona che interpreta accanto ad Aidan Turner e proprio a questo  proposito dichiara: "Aspiro a essere quel tipo di donna, con un lato femminile dolcissimo e premuroso però, allo stesso tempo, indipendente, determinata e resiliente alla vita che la piega ma non riesce a spezzarla. I miei genitori mi hanno insegnato la libertà in senso ampio". 

L'amore con Nayt

Il successo sul lavoro va di pari passo con la vita privata, sebbene Matilda De Angelis abbia mantenuto un certo riservo e dopo la fine della storia con Andrea Arcangeli ha sempre cercato di non far trapelare nulla sul suo conto, ha rivelato di essere attualmente fidanzata. Il suo ragazzo è il rapper Nayt, ovvero William Mezzanotte: "È un artista che ha una tecnica e una poetica pazzesche. In più è una persona straordinaria. Se sono fidanzata non sono più libera? Eh no, che vuol dire? Io so’ sempre libera". 

La bellezza nelle cicatrici

Tema battuto più volte dall'attrice è quello della bellezza e della body-positivity. Non sono mancati scatti esplicativi, in cui l'attrice ha mostrato il suo volto minato dall'acne o dove ha ribadito l'importanza di essere se stessi al di là degli stereotipi imposti e lo racconta anche al settimanale, dichiarando di portare con fierezza quei segni che rappresentano una continua lotta anche con se stessa: "Ho qualche cicatrice di cui vado fiera perché sono la narrazione della mia battaglia. Tutti mi dicono che ho la faccia da bambola, ma non è così. Io invece fatico perfino a togliermi un pelo dalle sopracciglia, ho la fobia di tutto ciò che mi modifica la faccia e stento a truccarmi. Figuriamoci se penso alla chirurgia estetica".