Si surriscalda l'atmosfera all'interno della famiglia reale britannica, scossa da un vero e proprio terremoto interno dopo che i duchi di Sussex Harry e Meghan Markle hanno annunciato l'intenzione e di allontanarsi dalla Corona. Nel Regno Unito i tabloid sono in fermento e l'ultima indiscrezione che arriva dal Daily Telegraph è di quelle clamorose. Pare che, se le trattative tra la coppia e la Regina non dovessero andare a buon fine, la Markle sarebbe pronta a rilasciare un'intervista in televisione, come ha dichiarato il giornalista Tom Bradby di ITV, vicino a Meghan e Harry.

Accuse di razzismo alla Regina Elisabetta?

L'ipotesi è che in questa intervista “senza freni” la Markle sia intenzionata ad accusare la Regina Elisabetta II addirittura di razzismo e sessismo. Impossibile non pensare alla celeberrima intervista di lady Diana alla BBC che nel 1995 fece scandalo per i suoi contenuti caldissimi, dalla confessione sulla bulimia alle frasi sul tradimento subito da Carlo e sulle sue stesse relazioni clandestine. Meghan è americana, pertanto potrebbe preferire un'emittente statunitense. Secondo i bene informati, sarebbe già in contatto con ABC, NBC e CBS, per non parlare dello show di Oprah Winfrey (cui stanno particolarmente a cuore argomenti come il razzismo e la condizione della donna).

In corso il vertice della Regina

Ovviamente, quello dell'intervista televisiva potrebbe essere solo uno spauracchio messo di fronte alla Regina per far sì che le discussioni con i Reali arrivino alla conclusione attesa da Meghan e Harry. E cosa vogliono i Sussex? Trasferirsi in Nord America e diventare economicamente indipendenti, rinunciando così automaticamente al titolo. Essere "liberi" dai vincoli reali, insomma. Il tutto è in discussione al vertice in corso a Sandringham, dove Elisabetta ha convocato Carlo, William e Harry (senza Meghan, che è in Canada), per decidere cosa sarà del futuro della coppia "ribelle".