È stata aspramente criticata per aver scelto di diventare mamma a soli 21 anni ma quelle critiche Micol Olivieri non le ha mai considerate come costruttive. Pronta ad affrontare il passo più importante della sua vita nonostante la tenera età, ha sposato il fidanzato Christian Massella ed è diventata mamma della piccola Arya solo pochi mesi dopo, a dimostrazione del fatto che, giovanissima o meno, ha già le idee chiare rispetto a quello che cerca dalla vita. A distanza di qualche mese dalla nascita della sua prima figlia, Micol dimostra di aver investito al meglio tempo ed energie tanto da dichiarare di volere al più presto un altro figlio. Intervistata dal settimanale Vero ha spiegato:

Non credo che rimarrà figlia unica. Per il momento però io e mio marito preferiamo godercela in esclusiva. Io e Christian lavoriamo di squadra per accudirla, lui ha mostrato dimestichezza col bebè sin dal primo momento e io, grazie a questo, mi sono sentita sicura e mi sono lanciata in questa nuova vita familiare. È una bambina vivace e non dorme di notte.

C’è tempo, insomma, anche perché il parto difficile appena affrontato deve necessariamente averle lasciato qualche timore.

La serenità domestica di Christian e Micol

Nel frattempo, l’attrice diventata celebre grazie alla serie tv “I Cesaroni” continua a godersi la serenità domestica. Diventata moglie e mamma da meno di un anno, è nel periodo più bello della sua vita, quello in cui tutto diventa una scoperta. Su Instagram la Olivieri è solita mostrare immagini della sua quotidianità, foto che faranno l’invidia di molti nelle quali compare insieme al giovanissimo marito e alla sua splendida bambina. Arya è praticamente uguale a sua madre, stesso visino e stessi occhi vispi. Una bella soddisfazione per Micol che è andata contro tutto e tutti pur di affermare il suo desiderio di diventare madre nonostante la giovane età. Il tempo le ha dato ragione e il secondo figlio, magari fra non troppo tempo, diventa quasi d’obbligo.