Il 9 ottobre, Micol Olivieri è diventata mamma. Insieme al marito Christian Massella, infatti, ha accolto la piccola Arya. L'attrice ha sempre parlato della bambina come il coronamento di un sogno. Al settimanale "Diva e Donna", però, la protagonista della serie tv "I Cesaroni", ha raccontato un drammatico retroscena. La Olivieri ha spiegato:

"Ho rischiato di morire per far nascere mia figlia"

Ha raccontato, quindi, come sono andate le cose:

"È nata due settimane prima del termine, sono corsa in ospedale con le doglie e i medici mi hanno detto ‘hai un problema al cuore, non potrai partorire naturalmente'. Ho avuto paura e sofferto molto dopo il cesareo."

A quei drammatici momenti, però, si è contrapposta la grande gioia di tenere tra le braccia la sua primogenita:

"Ma quando ho visto la mia bambina ho capito che la vita è un miracolo."

Micol Olivieri non poteva prevedere i problemi che si sono verificati duranti il parto, anche perché la gravidanza si era svolta nella massima serenità e senza episodi allarmanti:

"Ho preso 15 chili e sono sempre stata bene, dopo l'operazione ho sofferto molto, sono stati giorni difficili, avevo fortissimi dolori, per due o tre giorni non sono riuscita a stare in piedi".

A condividere quel momento difficile insieme a lei c'era Christian Massella. Il marito, infatti, non l'ha lasciata sola un attimo e l'ha aiutata a superare quel brutto momento. Inoltre, il giovane si è rivelato anche un ottimo padre.

"È un papà molto presente, riesce a cambiare Arya alla perfezione".

Nei mesi scorsi, quando si è diffusa la notizia della gravidanza di Micol Olivieri, è sorto un certo dibattito. In molti, infatti, credevano che l'attrice fosse troppo giovane per assumersi la responsabilità di crescere una bambina. Alle critiche, però, lei rispose:

"Non esiste un’età giusta per fare un figlio, una donna deve sentirlo e non credevo che tante persone sarebbero rimaste scandalizzate dalla mia gravidanza. Tutti si preoccupano di sapere se non abbia affrontato questo passo essendo troppo giovane. Sono istintiva e faccio quello che sento, in questo momento desidero una famiglia mia. È vero, sono nel pieno della mia carriera ma è una fortuna."