Morto il padre di Raffaella Mennoia, storica autrice di Uomini e Donne e braccio destro di Maria De Filippi. A comunicare la scomparsa dell’uomo è stata la stessa Raffaella in un post pubblicato sul suo profilo Instagram. “Quando ero piccola ad ogni pianto disperata ripetevo ‘VOGLIO PAPÀ’ adesso come allora ripeto la stessa frase..Spero ci incontreremo in altri mondi ciao Papà la tua Gypsy” ha scritto la donna, ancora profondamente addolorata per la scomparsa del genitore.

Il padre di Raffaella Mennoia era malato

Raffaella Mennoia aveva già annunciato di stare prendendosi cura del padre malato. Reduce da un periodo professionale difficile che l'ha costretta ad allontanarsi dai social network, Raffaella ha preferito concentrarsi soprattutto sulla vita privata, in particolare per stare accanto al padre:

Non voglio angosciarvi con dei miei problemi personali e familiari pesanti di questo periodo. C’è mio padre che sta male, ragazzi questa è la vita. Spesso quello che mostriamo su Instagram non è la realtà. Diciamo che uso questo social per le cose allegre, se poi non dovessi farcela mi tolgo e non vi racconto tutto del problema familiare che ho in questo momento.

Il papà di Raffaella Mennoia ricoverato a novembre

Sempre attraverso i social network, Raffaella aveva annunciato il ricovero del padre a novembre. "Voglio rispondere a tutti e alle centinaia di messaggi che mi sono arrivati relativi alle informazioni che chiedono come sta mio padre" aveva fatto sapere l'autrice del dating show condotto da Maria De Filippi: "Sta ancora molto male, è stato trasferito dall’ospedale di Tor Vergata a una struttura a Grottaferrata. Stiamo cercando di capire come evolve la situazione, però non sta sicuramente bene. Volevo ringraziare tutte le persone che mi chiedono quotidianamente di lui".