1 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Nicolò Ferrari: “Non sarei andato in barca con Stefano Guglielmini, sarebbe stato ingiusto”

Nicolò Ferrari fa sapere che non avrebbe preso partecipato alla gita in barca a Capri cui hanno partecipato l’amico Lorenzo Riccardi e Stefano Guglielmini, l’ex rivale conosciuto a Uomini e Donne e poi scoperto far parte di un accordo con Nilufar Addati. “Quello che hanno fatto non è stato corretto e non mi sarebbe sembrato giusto essere su quella barca”.
A cura di Stefania Rocco
1 CONDIVISIONI
Immagine

Nicolò Ferrari fa sapere di non avere preso parte alla gita in barca al largo di Capri che ha visto protagonisti l’amico Lorenzo Riccardi e Nicolò Brigante, ex tronista di Uomini e Donne. Nel corso di una diretta su Instagram, l’ex corteggiatore di Nilufar Addati spiega di essere rimasto a Milano ed elenca i motivi per i quali non gli sarebbe sembrata una buona idea dividere uno spazio tanto ristretto con Stefano Guglielmini, l’uomo che, insieme all’attuale fidanzata di Giordano Mazzocchi, lo avrebbe preso in giro:

Io ieri non ho sentito Lorenzo, ma sono venuto a sapere come voi che lui era in barca con Stefano. Lui con Stefano non c’entrano una mazza, perché lui era per Sara e sono cavoli loro quello che fanno, ma non tirate in ballo me dicendo ‘Domani Nicolò li raggiungerà!‘ , perché io non c’entro niente, a Napoli andrò non questa settimana, ma quella dopo ancora. Non ho mai commentato la situazione che è uscita fuori un mese fa su tutto lo scandalo perché è una cosa che non mi riguarda. Io mi sono sempre comportato in maniera corretta e non vedo perché adesso mi debba giustificare tutte le volte. Probabilmente in barca con Stefano non ci sarei andato. Non perché ho qualcosa contro di lui, non lo conosco, ma sicuramente il comportamento che c’è stato da coloro che sono state al centro delle polemiche secondo me non è stato corretto e oggi lo dico, non l’ho mai detto, però secondo me non si fa così, non si prendono in giro le persone. Non mi sarei trovato in barca con lui – con gli altri sì – ma non mi sarebbe sembrata una situazione giusta nel rispetto di quello che è successo e quindi non ho voglia di essere messo in mezzo in questa situazione.

Le colpe di Stefano Guglielmini

C’è un motivo preciso per il quale Nicolò avrebbe preferito non prendere parte a quel giro in barca. Stefano è l’ex corteggiatore che poi si è scoperto essere il fidanzato segreto di Nilufar Addati. Stavano insieme da novembre, periodo in cui la campana era già sul trono di Uomini e Donne. Fu lei stessa a invitarlo a prendere parte alla trasmissione con la promessa che lo avrebbe scelto. Così non è andata: Stefano decise di abbandonare il programma e Nilufar scelse Giordano Mazzocchi. Dopo la scelta, però, Guglielmini ha reso pubblica la sua versione della storia.

Le scuse di Nilufar Addati

Quando l’accordo con il corteggiatore è diventato di dominio pubblico, Nilufar è tornata a Uomini e Donne per scusarsi con il pubblico e con gli addetti ai lavori. Ha confermato la versione resa da Guglielmini, assumendosi le colpe di quanto accaduto. Giordano, a sorpresa, ha scelto di restarle accanto. Ancora oggi, a più di un mese da quel momento, i due continuano a fare coppia fissa.

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views