Nina Moric attacca ancora l'ex marito Fabrizio Corona, accusandolo di sfruttare il loro figlio Carlos come "macchina da soldi". Lo sfogo è durissimo e impietoso, arrivato tramite un'allarmante Instagram Stories in cui la Moric sostiene di non poter neppure andare in vacanza con il ragazzo, che da pochi giorni ha compiuto 18 anni ed è diventato maggiorenne. Questo perché il padre lo starebbe "usando" per interessi economici.

L'accusa di Nina Moric

L'immagine della famiglia riunita e serena su Instagram e poi sulla copertina di Chi, in cui Carlos Maria Corona ha rilasciato la sua prima intervista, stona decisamente con le parole di Nina Moric, che fa riferimento a un episodio preciso: il giovane, che in questi giorni è insieme al padre, è apparso in una foto con i gestori di una pizzeria in Toscana, pubblicata sui social. Secondo la Moric, sarebbe stato mandato direttamente da Fabrizio per ottemperare a un accordo lavorativo che lui aveva precedentemente preso. Insomma, Corona starebbe trasformando il ragazzo in un testimonial, a dispetto della sua giovane età.

Un incubo. Vorrei fare le vacanze con mio figlio ma il padre "vende" la sua presenza a un ristorante di Forte dei Marmi e fa accompagnare Carlos a portare a termine ciò che lui ha contrattato. Ora Carlos ha 18 anni e questo orrore non avrà mai fine. È una macchina da soldi per suo padre, una merce di scambio!!! Signore pietà. Fabrizio Corona, vuoi bene a nostro figlio? Ora capisco perché nessuno mi risponde.

Lo sfogo nelle stories instagram
in foto: Lo sfogo nelle stories instagram

I 18 anni di Carlos Corona

Dopo aver passato alcuni mesi nel silenzio, in seguito alla sua scarcerazione, Corona torna dunque a far discutere. Da una parte racconta la sua verità in un nuovo libro autobiografico dal titolo altisonante (“Come ho inventato l’Italia"), dall'altra attira le ire della ex moglie. Intanto, Carlos è approdato all'età adulta, ma sembra destinato a vivere una situazione famigliare tutt'altro che semplice. Nella sua prima intervista su Chi, il ragazzo ha spiegato di aver già vissuto momenti difficili: "Dopo l'ultimo arresto di mio padre ho avuto dei seri problemi psicologici. Mi sono chiuso al mondo. Mi hanno salvato lo studio e la religione. Mio papà è una persona determinata, grintosa, che mette carattere in ogni cosa che fa. Non ha preconcetti, è molto aperto. E, con il tempo, è diventato meno impulsivo. Mia mamma, Nina Moric è una persona dolce. In alcuni momenti ha bisogno di essere coccolata, è un po’ fragile, perché ha sofferto tanto". Il padre, da parte sua, si è detto pronto a cambiare vita per sempre, proprio per amore del figlio. Nina Moric sembra non esserne così sicura.