Si sarebbero chiusi tutt'altro che serenamente i rapporti tra Chiara Ferragni e Riccardo Pozzoli, l'uomo che non solo è stato il suo fidanzato per diversi anni, ma che con lei ha fondato il blog The Blonde Salad e un impero digitale. Alcune voci sui motivi della rottura circolavano già da tempo, ma l'uscita del film "Chiara Ferragni – Unposted", ha chiarito tutto. Alla base della lite, non ci sono questioni personali, bensì una disputa aziendale.

Pozzoli avrebbe venduto il 45% di Tbs Crew senza il permesso di Chiara

L'influencer si sarebbe sentita tradita da Pozzoli, ma non sul piano sentimentale. Anzi, dopo che la loro storia d'amore è naufragata, per anni i due hanno continuato a collaborare a livello professionale, anche quando lei si è legata a Fedez. Il "fattaccio" sarebbe accaduto poco prima che la Ferragni desse alla luce il figlio Leone, quindi nella primavera 2018. Il settimanale ‘Oggi' racconta la scena nella quale Chiara svela tutto: "Per me lui non esiste più. Cancellato. Per sempre", esclama la 31enne di Cremona." In Chiara Ferragni – Unposted viene fuori la verità. A pochi giorni dalla nascita di Leone, il figlio di Chiara e Fedez, il personal manager della Ferragni racconta di aver scoperto che Pozzoli stava vendendo alle spalle dell’ex compagna, il 45% della società. Chiara viene tenuta all’oscuro dell’operazione: la gravidanza negli ultimi due mesi si è complicata e il suo entourage decide di aspettare il parto per comunicarle il ‘tradimento’". "Ho capito che non conosci mai veramente nessuno", dice la Ferragni nel documentario, pur senza chiarire la ragione dietro al gesto del manager né cosa sia accaduto dopo. Il fatto potrebbe essere collegato al cambiamento avvenuto qualche mese prima nella società Tbs Crew, con la nomina di Chiara a presidente e amministratore delegato e il ridimensionamento di Pozzoli a socio di minoranza senza alcun ruolo operativo.

Chi è Riccardo Pozzoli

Scopriamo meglio chi è Riccardo Pozzoli, oltre le controversie con l'ex compagna e socia. Milanese, laureato in Finanza e con un master in Marketing Management alla Bocconi, ha co-fondato The Blonde Salad nel 2009. Nel 2011 ha creato la piattaforma e-commerce Werelse e Digital Cake, prima agenzia di influencer in Italia. Dal 2018 è Creative Director nella casa editrice Condé Nast Italia, ha fondato diverse start up nell’ambito del cibo e della moda e ha scritto due libri: “Non è un lavoro per vecchi” (2018), in cui spiega il mestiere dell'imprenditoriale al tempo dei social network, e “Smetto quando voglio (ma anche no)” uscito il 9 aprile 2019. Nell'agosto di quest'anno ha (ri)sposato la modella francese Gabrielle Caunesil a Castagneto Carducci, in Toscana. I due si erano già uniti in matrimonio con una cerimonia più piccola a Malibu, un anno e mezzo prima.