Come Fanpage.it aveva già anticipato una settimana fa, il matrimonio tra Pamela Prati e Mark Caltagirone è stato rimandato a data da destinarsi. Pamela Perricciolo, agente dell’ex showgirl del Bagaglino, annuncia al settimanale Oggi che le nozze sono state spostate, sebbene una nuova data non sia stata ancora fissata. Il motivo sarebbe da ricercare nelle condizioni di salute della Prati, provata da questa vicenda.

Le dichiarazioni di Pamela Perricciolo

Pamela Perricciolo, agente della Prati, racconta al settimanale Oggi: “Pamela sta male, ha perso non so quanti chili, ha bisogno di riposare e Marco, che si trovava all’estero, sta tornando in Italia per starle accanto. Il matrimonio si farà più in là, ma la data non è ancora stata fissata”. La notizia delle nozze slittate era stata pubblicata da Fanpage.it già diversi giorni fa. Adesso, anche la manager dell’ex star del Bagaglino conferma l’indiscrezione.

La telefonata in diretta di Mark Caltagirone

Caltagirone, sedicente imprenditore e futuro marito della Prati, starebbe rientrando in Italia in queste ore, stando a quanto racconta la Perricciolo. Eppure, nel corso della telefonata avvenuta in diretta a Live – Non è la D’Urso nella puntata dell’1 maggio scorso, la conduttrice aveva insistito in maniera particolare sul luogo dal quale sarebbe partita la telefonata. “Sono a casa” aveva risposto Caltagirone, senza sbilanciarsi nel fornire indicazioni geografiche precise, probabilmente per evitare altro trambusto. La stessa Eliana Michelazzo, altra agente della Prati, si era scusata appena pochi minuti prima per avere raccontato che Caltagirone fosse in Libia. Quell’errore sarebbe stato il mero frutto di un fraintendimento, aveva spiegato. Al momento, esiste una sola certezza: la Prati e Caltagirone non convoleranno a nozze il prossimo mercoledì. Fanpage.it indaga da settimane su questa vicenda, nel tentativo di svelarne le contraddizioni. Dalla telefonata del finto avvocato agli altarini svelati da Rosa Perrotta, fino alle nozze slittate: quali altre sorprese avrà in serbo questa storia così articolata?